Conto corrente e soldi, come conservare i risparmi? La regola infallibile

Sono diverse le idee a cui si può ricorrere per conservare e risparmiare i soldi e salvaguardare il controcorrente: la regola che può aiutare

Conto corrente e soldi, come conservare i risparmi? Così si può
Risparmi (fonte foto_ AdobeStock)

Risparmiare i soldi, conservare i risparmi tenendo d’occhio il conto corrente e salvaguardandolo sono priorità che appartengono più o meno o tutti, e diverse sono le idee per riuscirvi al riguardo: tra queste, non manca una particolare regola che potrebbe aiutare in tal senso e rendere tutto più semplice. Ma di cosa si tratta?

È una preoccupazione che tutti molti, se non tutti, quella di un conto che va via via prosciugandosi con spese su spese che, oltre a comportare difficoltà nella gestione quotidiana del proprio patrimonio o comunque delle cifre accantonate, forniscono grandi quantità di stress ai risparmiatori.

Chiunque si pone tale domanda si interroga ed è pronto a tagliare le cosiddette spese futili, ovvero quelle che possono essere ridotto se non eliminate, compiendo qualche piccolo sacrificio.

Una riduzione delle spese può essere dovuto ad un momento transitorio, ad un cambio della propria situazione economica o ad altre ragioni, fatto sta che chi si trova in tale situazione è costrutto a gestire diversamente il denaro.

LEGGI ANCHE >>> Risparmi, dove conservarli? Banca o posta, vantaggi e svantaggi

Conte corrente e soldi, come risparmiare? La regola del 50/30/40 di Elizabeth Warren che in pochi conoscono

L’obiettivo di chi ha intenzione di risparmiare dei soldi può essere inizialmente complesso, poiché è opportuno imparare passo dopo passo e giorno dopo giorno come salvaguardare il proprio conto tagliando le spese superflue o mantenendone alcune ma trovando soluzioni che possano comportare un risparmio maggiore.

Le possibile sono tante e le idee non mancano, ma tra queste potrebbe essere interessante soffermarsi sulla regola del 50/30/20, che ha fatto la sua prima comparsa, citata, nell’opera “All Your Worth: The Ultimate Lifetime Money Plan“, libro scritto da Elizabeth Warren, senatrice USA, e insegnante di diritto commerciale ad Harvard, e dalla figlia Amelia.

Si tratta di un metodo di risparmio non particolarmente complesso, il cui principio è basato principalmente sulla suddivisione delle proprie entrate, mese per mese, in tre categorie.

Il 50% è relativo alle necessità, il 30% allo svago e il 20% allo scopo che ci si è proposto teso al risparmio o al pagamento di eventuali debiti. Il tutto serve a tenere sotto controllo più facilmente le proprie spese e ad evitare eventuali sprechi, permettendo l’apertura di un fondo di emergenza ed altro ancora.

LEGGI ANCHE >>> Condizionatore: 4 modi per risparmiare e un errore da non fare assolutamente!

Il risparmiatore andrà quindi a suddividere le proprie entrate, avendo cura di selezionare il 50% per le spese necessarie, il 30% per i desideri e il 20% per il risparmio.

Un modo, questo, che permette a chi lo segue di tenere a bada spese e sprechi ma di godersi ugualmente la vita, facendolo però in modo più responsabile.