Esodo estivo, ecco come risparmiare sulla benzina: i consigli per le vacanze

Curiosi di sapere come risparmiare sulla benzina durante i mesi estivi? Segnatevi i nostri consigli che vi torneranno utili. 

Benzina (Adobe Stock)
Benzina (Adobe Stock)

Tra l’aria condizionata, i finestrini aperti e i viaggi lunghi, potrete notare che il serbatoio del carburante si svuota più velocemente del solito. Purtroppo questo è un grande disagio per chi è abituato a viaggiare durante l’estate. Perché i prezzi della benzina sono in aumento, soprattutto dietro l’attuale crisi economica e finanziaria.

Ma non ti scoraggiare, ci sono alcuni suggerimenti e trucchi che puoi utilizzare per riuscire a risparmiare sulla benzina e quindi goderti le vacanze in maniera sicuramente più spensierata e soprattutto economica. Ecco i consigli che puoi seguire.

LEGGI ANCHE >>> Assicurazione auto, la soluzione per risparmiare esiste: come trovarla

Mantieni una velocità costante

E’ fondamentale mantenere un andamento costante alle guida. Evita quindi frenate e ripartenze oppure l’alta velocità. E’ risaputo che un andamento incostante consuma maggiormente la benzina.

Mantieni i pneumatici correttamente gonfiati

Uno dei modi più semplici per risparmiare benzina quest’estate è mantenere i pneumatici correttamente gonfiati. Più bassa è la pressione dei pneumatici, più sarà influenzato il serbatoio della tua automobile.

Chiudi finestrini e spegni il condizionatore

Quando puoi, cerca di fare a meno di aprire finestrini o del condizionatore. Questi due eventi portano ad un maggiore consumo e riduce il risparmio del carburante del tuo veicolo.

Spegni il motore per risparmiare benzina

Tenere il motore acceso quando non ti muovi con l’auto scarica il serbatoio del carburante. Soprattutto se hai l’aria condizionata in funzione. È meglio spegnere il veicolo quando sei parcheggiato per qualsiasi motivo, anche se vuoi la macchina più fresca.

Tieni i bagagli lontano dal tetto

A meno che non sia assolutamente necessario, cerca di evitare di trasportare bagagli sul tetto della tua auto. Avere oggetti attaccati al tetto aumenta la resistenza aerodinamica, che a sua volta fa sì che il motore lavori di più e di conseguenza bruci più. Inoltre cerca di non caricare l’auto e di farla viaggiare in maniera leggera.

Scegli il self-service

A volte può risultare stressante, ma mettersi la benzina da soli comporta un grande risparmio, soprattutto se bisogna fare il pieno all’auto più di una volta. Infatti, il costo del carburante varia a seconda se si è serviti o meno.

Rifornisci l’auto di benzina al momento giusto

Anche la scelta della stazione di servizio è fondamentale per risparmiare la benzina. Infatti, se opti per delle località fuori la città vedrai che il carburante costerà di meno rispetto che in posti come l’autostrada, dove i costi sono notevolmente maggiori.

Fai la manutenzione dell’automobile

Cambi d’olio regolari, rotazioni dei pneumatici e altre attività di manutenzione assicurano che tu sia in grado di guidare nel modo più efficiente possibile. Un motore lubrificato con olio vecchio e fangoso riduce il risparmio di carburante, quindi la manutenzione ordinaria è sicuramente importante.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo