Matrimonio a prima vista, gli unici rimasti insieme: ecco come stanno andando le cose

Matrimonio a prima vista ha visto le nozze di Martina e Francesco, gli unici rimasti insieme. Vediamo dopo la fine del programma come stanno andando le cose.

Matrimonio a prima vista (Google Images)
Matrimonio a prima vista (Google Images)

Il programma Matrimonio a prima vista è ora trasmesso su Real Time. È una trasmissione molto seguita e basata sul format danese Married at First Sight. Ed è molto particolare dato che mette insieme tre coppie che non si conoscono, conoscendosi solo dopo il matrimonio e incontrandosi per la prima volta all’altare.

Naturalmente le coppie vengono seguite da tre esperti: Mario Abis sociologo e docente allo IULM di Milano. Gerry Grassi psicologo sostituito nella quarta edizione dal collega Fabrizio Quattrini e, infine, Nada Loffredi sessuologa, psicoterapeuta e docente di psicologia all’Università La Sapienza di Roma.

L’unica coppia che è rimasta ancora insieme è quella formata da Martina e Francesco. La coppia in una intervista rilasciata al sito Vice.com ha spiegato il momento in cui si sono spente le telecamere.

Matrimonio a prima vista: la vita di Martina e Francesco

La coppia è formata da Martina Pedaletti,  35 anni e bartender, e Francesco Muzzi, 38 anni e tassista. Entrambi romani e vivono in una casa che hanno affittato immediatamente dopo il matrimonio visto nel programma.

Nella lunga intervista, dopo aver raccontato la loro esperienza nel programma si arriva ad una domanda fondamentale. La domanda riguarda quando si sono spente le telecamere e cosa hanno provato. Risponde Francesco: “Ci stati pro e conto. Era venuta a mancare tutta la sovrastruttura, eravamo rimasti solo noi due“.

LEGGI ANCHE >>> Matrimonio a prima vista USA: coppia in crisi, il dubbio li allontana

Dopo un primo momento di straniamento, però le cose sono andate bene. Continua Francesco: “Però è stato proprio questo il bello: potevamo stare tranquillamente insieme, organizzare gli impegni come preferivamo, non trattenerci più in certe circostanze”. Alla fine, ora sono sereni e si vivono una vita serena e felice.