Maria De Filippi racconta il dramma di Gerry Scotti: “La malattia ha preso spazio”

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Maria De Filippi ha raccontato il momento duro vissuto da Gerry Scotti una volta saputo della positività al Covid. Una situazione che l’ha molto preoccupata.

Maria De Filippi e Gerry Scotti (GettyImages)
Maria De Filippi e Gerry Scotti (GettyImages)

Una delle conduttrici più importanti della televisione italiana si è concessa ai microfoni di Verissimo. In una intervista rilasciata al programma, non solo si è raccontata ma ha voluto condividere un particolare momento che ha visto protagonista Gerry Scotti.

Nell’ultima stagione televisiva, la positività al coronavirus di Gerry Scotti l’ha segnata particolarmente. È stato un momento davvero duro in cui ha veramente avuto paura che la situazione potesse peggiorare. Soprattutto perché la notizia si è saputo mentre stavano registrano la puntata della trasmissione Tu si que vales.

Non tanto in quel momento, ma nei giorni successivi qualcosa era cambiato. La De Filippi ha raccontato della paura del conduttore e che lei non ha avuto il coraggio di chiedere cosa stesse succedendo. Un momento molto toccante di questa ultima edizione.

Maria De Filippi e la paura di Gerry Scotti

La conduttrice a Silvia Toffanin ha raccontato: “Inizialmente stava bene, poi il virus ha preso un po’ di spazio… Qualche giorno dopo ho chiamato Gerry e ho sentito che nella sua voce qualcosa era cambiato, in quel momento non ho avuto il coraggio di chiedergli cosa stesse succedendo”.

Continua: “Ho capito che c’era qualcosa che non andava e così ho iniziato a scrivergli perché forse era più facile, l’ho sentito molto spaventato“. La scelta di scrivergli è stata dettata dal fatto che a voce avrebbe fatto più fatica non avendo molta confidenza.

LEGGI ANCHE >>> Maria De Filippi in terapia: quello che ha scoperto è incredibile

Fortunatamente il conduttore ha superato la malattia ed è tornato a fare il suo mestiere. Tornato più magro ma, come detto da Maria De Filippi, “bello come il sole“. Naturalmente anche lui era felicissimo non solo di ritornare a lavorare ma di rivedere i colleghi che gli sono stati vicini in un momento così delicato.