Attenzione a dormire con l’aria condizionata: si corre questo rischio

In estate è sempre più frequente dormire con l’aria condizionata accesa ma questa pratica conduce ad un pericolo rischio per la nostra salute.

Aria Condizionata (AdobeStock)
Aria Condizionata (AdobeStock)

Con le alte temperature siamo sempre più spinti a riposare con qualche dispositivo che ci rinfreschi. Che sia un ventilatore o, ancora meglio, un condizionatore. Se il condizionatore ci da enorme sollievo in serate torride non si può dire lo stesso sulla sua incidenza sul nostro corpo.

C’è un rischio che mette in pericolo la nostra salute. E non ci si riferisce al classico sbalzo termico che provoca mal di pancia o al blocco della schiena. Ma si parla di qualcosa di ancora più pericoloso. Quello che provoca l’aria condizionata è anche una secchezza della mucosa nasale.

L’attività della mucosa nasale è fondamentale per la difesa dell’intero organismo. Questa ci difende da germi, virus e batteri che, soprattutto in questo periodo storico, è davvero vitale. La sua azione è quella di evitare che queste cose penetrino nei polmoni. Tutto quello che produce la mucosa serve proprio per le nostre difese immunitarie.

Come dormire con l’aria condizionata senza avere problemi di salute?

Come in ogni cosa basta fare attenzione e si può anche dormire con il condizionatore senza che questo abbia un’incidenza sul nostro organismo. Soprattutto con un’aria condizionata troppo alta e diretta su di noi porta un interruzione del ciclo del muco nasale. E se il giorno dopo ci dovessimo svegliare con tosse o catarro sarebbe dovuta ad una infiammazione che si è formata proprio nelle cavità nasali.

Quindi fare attenzione e cercate di resistere. Se proprio non riuscite, allora ci sono dei modi per avere l’aria condizionata accesa anche di notte. In prima battuta meglio selezionare l’opzione deumidificatore non scendendo mai sotto agli 8-9 gradi rispetto alla temperatura esterna.

LEGGI ANCHE >>> Emicrania, come liberarsene: la dieta consigliata dalla scienza

Il getto dell’aria non si dovrà tenere nella direzione del nostro corpo. Ed è preferibile impostare un timer di spegnimento del dispositivo così da avere una camera rinfrescata ma senza che diventi un congelatore.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo