Rita Pavone: l’aneddoto con un grande del cinema, cosa successe?

Personaggio straordinario Rita Pavone: quell’incredibile aneddoto riguardante un grande del cinema, ecco cosa successe

Rita Pavone: l'aneddoto con un grande del cinema, cosa successe?
R. Pavone (fonte foto: Raiplay)

È una delle grandi in assoluto del mondo dello spettacolo, Rita Pavone, personaggio straordinario e protagonista di una carriera semplicemente incredibile: quel particolare aneddoto, da lei stessa raccontata, riguardante il suo percorso al cinema e legato ad un altro grandissimo personaggio. Ecco di cosa si tratta.

Cantante, attrice e showgirl affermatissima e molto amata, il percorso artistico – professionale della Pavone è davvero di livello altissimo e vissuto come tale, con una carriera costellata di successi, grandi traguardi raggiunti e meravigliosi obiettivi centrati.

Rita, come i fan che la seguono da anni e con grande affetto ben sapranno, ha pubblicato dischi in tutto il mondo e incidendo in 7 lingue diverse; tra le cantanti pop più apprezzate anche all’estero, è autrice di grandissimi successi.

Un successo, il suo, che è arrivato, tra le altre cose, anche grazie al cinema con diversi importanti film a cui ha preso parte nel corso degli anni e collaborazioni di altissimo livello, come quella con il grande Totò.

LEGGI ANCHE >>> Teddy Reno chi è il marito di Rita Pavone? Età, altezza, peso, carriera

Rita Pavone All Together non, quel retroscena con Totò: la stima per il grande personaggio

Una cantante, showgirl ed attrice di immenso livello, la splendida Rita Pavone, come detto, grazie alle proprie qualità ha avuto successo nel mondo della musica, ma anche in televisione e al cinema.

In un’intervista di qualche tempo fa rilasciata Federico Pontiggia, a Movie Mag, l’approfondimento cinematografico targato Rai Movie, quest’ultima ebbe modo di parlare anche di uno dei grandi personaggi con cui ha collaborato, Totò.

I fan più attenti ricorderanno, parlando della carriera della Pavone, Rita, la figlia americana, per la regia di Piero Vivarelli e interpretato proprio da Totò.

A proposito di Antonio De Curtis, Rita spiegò in quell’occasione anzitutto che il marito aveva fatto con lui parecchi film, e di Totò diceva, raccontò Rita: “È una persona incredibile, di una generosità, è affascinante, per quello le donne cadono ai suoi piedi”.

La Pavone condivide un ricordo particolare: “Un giorno io in camerino gli dissi ‘Principe De Curtis, ma lei veramente è principe?'”.

La risposta di Totò non mancò: “Sì Rita, lo sono. Avrei potuto anche essere Maestà, ma siccome io amo fare questo mestiere, sarebbe stato triste sentirsi bussare in camerino… Toc toc, Maestà tocca a lei”.

LEGGI ANCHE >>> Michelle Hunziker scoppia di felicità: per lei un regalo inaspettato

E restando nell’ambito del rapporto con Totò, in un’intervista rilasciata a Dilei.it, quest’ultimo tra i diversi argomenti trattati, parlò di un aneddoto particolare, ovvero di quando fu scambiata da Totò per un’assistente.

La Pavone in questa occasione ha confermato tale voce, aggiungendo: “Poverino, a quel tempo era già praticamente cieco. Sono andato in camera sua, in albergo ed entrando tenevo alcune cose in mano.”

Rita racconta che le fu detto da Totò, non appena entrata, che avrebbe potuto poggiare lì le cose che aveva tra le mani, e che in seguito si scusò tantissimo quando Rita spiegò chi fosse.

Rita Pavone: l'aneddoto con un grande del cinema, cosa successe?
R. Pavone (fonte foto: Instagram, @ritapavoneoffic)

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news