Alan Palmieri, quell’aneddoto dietro la passione: era giovanissimo

Alan Palmieri, amato e stimato artista, stupisce e qualche tempo fa ha rivelato quell’aneddoto dietro la sua passione: era giovanissimo

Alan Palmieri, quell'aneddoto dietro la passione: era giovanissimo
Al. Palmieri, Fonte foto: Mediaset Play

Amatissimo dal pubblico, molto seguito sui social ed altrettanto in televisione ogni qual volta se ne presenta l’occasione, Alan Palmieri continua a stupire e qualche tempo fa ha rivelato quel retroscena dietro la sua passione: era giovanissimo.

Come in tantissimi sicuramente già sapranno, Palmieri, insieme alla bellissima Elisabetta Gregoraci, è il conduttore di ‘Battiti Live‘, noto programma musicale molto seguito in onda su Italia 1.

La carriera del suddetto artista, però, arriva da lontano, infatti, già nel 1997 era a Radio Norba e da quel momento in poi la sua esperienza nel mondo dello spettacolo spicca il volo.

L’artista, però, non solo ha un grande seguito in televisione, ma anche sui social, in modo particolare su Instagram dove, al momento, conta ben 14,5 mila follower che quotidianamente lo seguono con molto affetto quotidianamente lasciando dolci messaggi.

A ‘Battiti Live‘, il conduttore riesce a mostrare al pubblico tutta la sua personalità ed allegria ed forse anche per questo che in molti lo apprezzano.

LEGGI ANCHE >>> Elisabetta Gregoraci sconvolta: “Grazie a Dio stiamo bene”

Alan Palmieri – Battiti Live: l’aneddoto dietro la sua passione per la radio, le sue parole

Alan Palmieri, come già detto in precedenza, è un noto artista che al momento è alla conduzione, insieme ad Elisabetta Gregoraci, di ‘Battiti Live‘, ma la sua passione per il mondo dello spettacolo, per la musica ed in modo particolare per la radio arriva da lontano: ecco cos’ha spiegato qualche tempo fa durante una lunga intervista.

Durante una lunga intervista a ‘Dearadio‘, il volto noto della televisione italiana si è raccontato spiegando anche alcuni aneddoti che riguardano il suo passato tra questi anche com’è nato il suo amore per la radio.

Alla domanda dell’intervistatore: “Tu da quanti anni sei nel mondo della radio?“, Palmieri, dopo una divertente battuta spiega: “[…] in realtà mi sono avvicinato alla radio per caso, mi sembra un po’ una fiaba, quando avevo nove anni“.

Poi continua a spiegare: “Nove anni, tornavo da scuola sono stato raccolto per strada da una persona, da un amico dei miei, una persona più adulta, mentre rientravo appunto a casa da scuola, e siccome in radio avevano fatto un appello in cui dicevano che si era smarrito un bambino di nome Ivan […]“.

LEGGI ANCHE >>> Elisabetta Gregoraci e Nicola Savino pace fatta: dimenticate le divergenze

Il conduttore poi spiega che già all’epoca, il suo nome veniva continuamente cambiato ed anche quella volta è stato così. L’accaduto, però, ha risvolti incredibili perché per la prima volta l’artista entra in uno studio radiofonico e ne resta ammaliato.


Fonte video: YouTube (@dearadio dearadio)