Vaccino, muore poche ore dopo la seconda dose: la furia della famiglia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:27

Un avvocato siciliano è morto pochissime ore dopo aver ricevuto la sua seconda dose di vaccino contro il Covid-19. La famiglia non ci sta e presenta un esposto.

Vaccino (Adobe Stock)
Vaccino (Adobe Stock)

In questi ultimi mesi non si fa che parlare altro delle vaccinazioni. E’ inutile negare che la popolazione è divisa tra coloro che sono a favore della somministrazione del siero contro il Covid-19 e tra chi invece è un fervente no-vax.

Nonostante le terapie intensive degli ospedali di tutta Italia sono piene di persone che non vogliono vaccinarsi, i sentimenti no-vax crescono e aumentano principalmente dopo le notizie di morti ricorrenti a causa o post vaccino.

Questo è il caso di un avvocato della provincia di Agrigento, deceduto improvvisamente dopo aver ricevuto la seconda dose del siero. I familiari dell’uomo di 59 anni hanno deciso di presentare un esposto alla Procura per chiedere di iniziare degli accertamenti e capire se la morte dipende dalla somministrazione del vaccino Pfizer.

Vaccino Pfizer, muore poche ore dopo la seconda dose

Un avvocato di 59 è morto all’improvviso a Grotte, una cittadina in provincia di Agrigento. L’uomo aveva ricevuto la seconda dose del vaccino Pfizer. Adesso la famiglia ha presentato un esposto ufficiale alla Procura di Agrigento, avviando di norma i dovuti accertamenti del caso per capire cosa sia successo.

I familiari, adesso, intendono capire se l’avvocato siculo è morto proprio a causa della dose del vaccino che gli era stata somministrata nelle giornata di ieri, venerdì 15 luglio. Per questo motivo, i parenti della vittima chiedono alle autorità di indagare a fondo.

Adesso i fascicoli e la cartella clinica dell’avvocato sono in mano ai carabinieri di Agrigento. I militari, dietro l’incarico del procuratore Luigi Patronaggio, hanno allertato l’Asp che, come di norma in questi casi, ha avviato il protocollo.

LEGGI ANCHE >>> Vaccino, giornalista riceve la dose: poco dopo il dramma

Le autorità dovranno accertare le cause del decesso e quindi capire se le dosi del vaccino abbiano influito sulla morte dell’uomo oppure è stata solo una tragica coincidenza. Per il momento non si è ancora disposta l’autopsia sul corpo della vittima. Che, stando a quello che ha rivelato la famiglia, era in ottime condizioni di salute.