Bonucci, duro sfogo: “Siete stati presuntuosi e superficiali”

A tre giorni dalla vittoria di Euro 2020, continua l’euforia di giocatori e tifosi. Tuttavia è anche il tempo di togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Lo sfogo di Bonucci su Instagram.

Leonardo Bonucci (Getty Images)
Leonardo Bonucci (Getty Images)

Quella di domenica sera è stata un’autentica impresa. La nazionale italiana di Roberto Mancini ha riportato a Roma la coppa che mancava da 53 anni, e lo ha fatto dopo la mancata qualificazione ai Mondiali di Russia nel 2018.

Tra i grandi protagonisti di Euro 2020 c’è senza dubbio Leonardo Bonucci. Il difendsore della Juventus è stato inserito nella top 11 della competizione, è stato scelto come miglior giocatore della finale ed è stato suo il gol decisivo che ha portato gli azzurri al pareggio contro l’Inghilterra.

Dopo la gioia, l’esultanza, il bagno di folla per Roma e l’incontro con le istituzioni è arrivato anche il tempo di mettere i puntini sulle “i” e dire le cose come stanno per davvero. Proprio ieri, Riccardo Bonucci, il fratello del centrale di difesa, ha deciso di “raccontare una storia” ai suoi follower e vendicare, in qualche modo, ciò che è stato detto su Leonardo.

Il maggiore di casa, ha puntato il dito contro diversi “allenatori o esperti improvvisati” che in questi anni hanno detto di ogni sul fratello. “Ne ho lette tante in questi anni – ha detto – Commenti di una superficialità disarmante scritti con presunzione e che mi hanno lasciato interdetto”.

Bonucci contro tutti: “Superficiali e presuntuosi”

Riccardo ha deciso di non rimanere zitto. Soprattutto dopo la grande prestazione di Leonardo ad Euro 2020. “Adesso mi tolgo i panni del fratello protettivo e indosso quelli del tifoso”, ha scritto.

Il fratello del difensore ha citato molte persone che pensavano che Leonardo non fosse bravo se a suo fianco non avesse avuto Chiellini o Barzagli. Oppure che era scarso nell’uno contro uno. E si lasciava sovrastare di testa.

“Leonardo Bonucci è stato pazzesco in questo Europeo – ha tuonato – ha spazzato via uno ad uno il vostro illustrissimo pensiero”. Poi cita come ha fermato Sterling e Kane in finale, e di come ha guidato Spinazzola e Di Lorenzo alla loro prima grande esperienza internazionale.

LEGGI ANCHE >>> Bonucci “cacciato” dalla festa: la gaffe della steward (VIDEO)

Poi ha terminato dicendo che non si puo’ criticare un giocatore che ha vinto 9 Scudetti, 5 Supercoppe italiane, 4 Coppe Italia e un Europeo. Portando, di fatto, Viterbo, la loro città natale, in trionfo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Riccardo Bonucci (@richybonny82)