Tokyo 2021, le Olimpiadi senza pubblico? Arriva la decisione

Grande attesa per le Olimpiadi di Tokyo 2021, ma a quanto pare le cose non andranno come tutti sperano: saranno senza pubblico?

Tokyo 2021, le Olimpiadi senza pubblico? Le parole del ministro
Tokyo 2021, Fonte foto: Instagram (@ olympics2021)

Le Olimpiadi di Tokyo 2021 si avvicinano sempre di più e dopo che lo scorso anno, a causa della pandemia da Nuovo Coronavirus, sono state posticipate, in tantissimi si aspettano grandi emozioni, ma a quanto pare le cose andranno diversamente: l’evento sarà senza pubblico?

Secondo quanto riportato da Sky Sport, il ministro con delega ai Giochi Olimpici, Tamayo Marukawa, ha fatto sapere che i suddetti si svolgeranno senza pubblico.

La notizia è di oggi e la decisione è stata presa dal consiglio direttivo. Lo stato d’emergenza resterà in vigore fino al 22 agosto e di conseguenza sia bar che ristoranti dovranno chiedere alle 20:00.

La decisione è stata presa a causa del repentino aumento dei contagi avuti e dalle conseguenti misure per contenere la pandemia da Nuovo Coronavirus.

Insomma, non proprio ottime notizie per tutti coloro che avevano pensato di partecipare nelle vesti di pubblico ed ammirare uno degli eventi più amati di sempre.

LEGGI ANCHE >>> Inghilterra, finale con polemica: non è la prima volta che “barano” (VIDEO)

Olimpiadi Tokyo 2021 senza pubblico: le parole del primo ministro Yoshihide Suga

Come già detto nel paragrafo precedente, lo stato d’emergenza in Giappone è stato prorogato fino al prossimo 22 agosto a causa dell’aumento dei contagi da Nuovo Coronavirus e a causa del medesimo motivo le Olimpiadi 2021 saranno senza pubblico.

L’annuncio è arrivato durante la giornata di oggi ed è stato dato dal ministro con delega ai Giochi Olimpici, Tamayo Marukawa.

Il primo ministro, Yoshihide Suga, è intervenuto sull’argomento ed ha spiegato: “Prendendo in considerazione l’effetto delle varianti del coronavirus e per non lasciare che i contagi si diffondano nuovamente nel resto del Paese, dobbiamo rafforzare le nostre contromisure“.

Sull’argomento è intervenuto anche Giovanni Malagò, noto presidente del Coni, che ha sottolineato la serietà del popolo giapponese data la decisione di non ammettere il pubblico a causa dei contagi da Nuovo Coronavirus.

LEGGI ANCHE >>> Balotelli massacrato sui social: lui risponde così (FOTO)

Ovviamente, come si può immaginare, le diverse gare potranno essere viste in televisione nella speranza che le prossime potranno poi accogliere il pubblico.