Gianluca Semprini: “Mia moglie protesta alle 4 del mattino”: l’aneddoto

Simpatico e affettuoso aneddoto condiviso dal conduttore di Estate in Diretta, Gianluca Semprini, durata il programma: di cosa si tratta

Gianluca Semprini: "Mia moglie protesta alle 4 del mattino": l'aneddoto
G. Semprini (fonte foto: Raiplay)

Un nuovo interessante ed emozionante appuntamento con Estate in diretta, il noto programma condotto da Roberta Capua e Gianluca Semprini che sta tenendo compagnia al pubblico di Rai 1: momenti dalla grande intensità in studio, ma non manca un simpatico aneddoto raccontato da Semprini.

Trasmissione dal grande successo che affronta tanti temi molto importanti, Estate in diretta, e che nella puntata di oggi ha dato grande spazio alla scomparsa, come il pubblico purtroppo ben sa, di Raffaella Carrà.

Camera ardente per una delle più grandi regine del mondo della tv e dello spettacolo, omaggiata e ricordata dalla trasmissione con tanti aneddoti, retroscena e racconti di vip e di coloro che hanno avuto modo di conoscerla e lavorare con lei.

Un lungo ricordo quello di Estate in diretta parallelo al corteo e alla camera ardente, dove non sono mancate le emozioni e i momenti di grande commozione. Tra questi, anche Lino Banfi che ha impreziosito il programma con la sua presenza.

LEGGI ANCHE >>> Roberta Capua, sapete che lavoro fa suo marito Stefano Cassoli?

Gianluca Semprini a Estate in diretta: simpatico ed affettuoso aneddoto relativo a Lino Banfi

Grande commozione e partecipazione da parte del pubblico a Estate in diretta, il programma di successo condotto su Rai 1 da Gianluca Semprini e Roberta Capua, che in questa puntata si è giustamente focalizzato sulla gigantesca ed amatissima figura di Raffaella Carrà.

Tanti i servizi, i collegamenti e gli ospiti che hanno condiviso le proprie emozioni e il proprio ricordo, tra cui come detto anche Lino Banfi, che ha avuto parole intense e profondi ricordi per lei.

Il grande personaggio si è anche commosso quando ha rivisto un video con un messaggio lanciato in diretta, tempo fa, proprio da Raffaella per Banfi, nel corso di “Carramba che sorpresa“. Lino avrebbe dovuto essere tra gli ospiti, ma un programma andato male e la relativa delusione lo aveva rattristato.

Sorpreso da questo filmato di tempo fa, Banfi si è mostrato stupito e commosso. Nel salutarlo, non è mancato un simpatico aneddoto raccontato dal conduttore Gianluca Semprini.

LEGGI ANCHE >>> Raffaella Carrà, l’ultimo saluto alla regina della TV: la richiesta di Iapino

Quest’ultimo ha infatti spiegato: “Mi permetto di dire, mi sembra impossibile pensare che Lino Banfi abbia fallito in un programma. Anche perché io sono di quella generazione che ancora si addormenta la notte con i film di Banfi”.

Poi Semprini prosegue: “Fatemelo dire, con mia moglie che protesta alle 4 del mattino perché sente ancora la voce di Lino Banfi nei filmi anni ’80”.

Un aneddoto davvero simpatico a cui replica lo stesso Lino: “Se sei cresciuto con i miei film sei cresciuto bene!”

Gianluca Semprini: "Mia moglie protesta alle 4 del mattino": l'aneddoto
G. Semprini – L. Banfi (fonte foto: Raiplay)