Beppe Carletti e Iacchetti, amicizia speciale: cos’ha fatto per i Nomadi?

Pianista eccezionale e co-fondatore del gruppo Nomadi, Beppe Carletti e quell’amicizia speciale con Enzo Iacchetti: sapete cos’ha fatto?

Beppe Carletti e Iacchetti, amicizia speciale: cos'ha fatto per i Nomadi?
B. Carletti (fonte foto: Mediaset play) – Enzo Iacchetti (Fonte foto: Witty Tv)

Un personaggio del mondo della musica amatissimo, Giuseppe ‘Beppe’ Carletti, tastierista dal grande talento e co-fondatore dello storico e noto gruppo dei Nomadi: tutti i dettagli e le curiosità note, a cominciare da quel rapporto speciale con l’attore, comico, conduttore televisivo e cantante Enzo Iacchetti.

Leader dei Nomadi, talento sopraffino e abilità incredibile con le tastiere, il pianoforte e la fisarmonica, Carletti insieme al gruppo nonché da solista può vantare una carriera costellata di successi, traguardi incredibili raggiunti e grosse soddisfazioni arrivate.

Una storia, la sua, fatta di musica e di forti emozioni, all’interno di un gruppo che ha saputo dare un enorme impulso alla musica italiana, entrando nel cuore dei tantissimi fan.

Tutte le curiosità, i dettagli e i particolari a proposito di Beppe Carletti, tanto rispetto alla carriera e al percorso professionale, quanto in merito alla vita privata di quest’ultimo.

LEGGI ANCHE >>> Mara Venier, 30 anni di carriera della “zia d’Italia”: dal cinema alla tv

Beppe Carletti Nomadi: chi è, età, altezza, peso, vita privata

  • Nome: Giuseppe ‘Beppe’ Carletti;
  • Data di nascita: 12 agosto 1946;
  • Età: 74 anni;
  • Segno zodiacale: Leone;
  • Partner: Moglie, identità ignota;
  • Professione: musicista e tastierista, cofondatore de i Nomadi;
  • Luogo di nascita: Novi di Modena, Modena, Emilia Romagna;
  • Altezza: ignoto;
  • Peso: ignoto.

Il noto, stimato ed apprezzato musicista e tastierista Giuseppe ‘Beppe’ Carletti, cofondatore del gruppo musicale de i Nomadi, di cui attualmente è leader, nasce il 12 agosto del 1946 a Novi di Modena, località sita in provincia di Modena, nella Regione Emilia Romagna.

Pertanto, quest’ultimo ha, al momento, 74 anni, ed è il segno zodiacale è quello del Leone.

È nel 1963, quando ha all’incirca 16 anni, che Beppe fonda i Nomadi e dà vita ad una delle storie del mondo della musica più belle ed intense, ricca di spunti, passioni, sound e molto molto altro. Tale esperienza nasce da quella precedente, dei Monelli, in compagnia di Augusto Daolio, Franco Midili, Leonardo Manfredini, Gualberto Gelmini e Antonio Campari.

Beppe ne diventa il tastierista, sebbene come detto le sue competenze e la sua arte nella musica permette a quest’ultimo di padroneggiare anche il pianoforte, la fisarmonica, l’organo Hammond e il sintetizzatore. Carletti è il leader dei Nomadi, il solo membro fondatore rimasto.

La carriera di Beppe Carletti: Nomadi, Nemo, da solista

Una carriera davvero straordinaria, vissuta nella e con la musica, da parte di Carletti, il cui percorso si intreccia ed è ovviamente legato a quello dei Nomadi, ma che lo vede negli anni anche protagonista da solista e sotto uno pseudonimo.

È un’attività intensa, quella del gruppo, tra 45 giri, cd, concerti, album in studio e live, tributi raccolte a partecipazioni ad importanti eventi musicali

Per quel che riguarda Carletti, nel ’68 prende parte all’incisione del 45 giri Un altro giorno è andato/Il bello, insieme a Francesco Guccini, mentre qualche anno dopo incide due 45 giri con lo pseudonimo di Nemo.

È infatti il ’72 e i dischi arrivarono a vendere più di 120 mila copie. Un vero e proprio impegno unito al talento, per Beppe, che nel 2011 pubblica il primo album da solista, L’altra metà dell’anima. Accanto alla sua musica, il noto personaggio è sempre stato legato ad un impegno socio – umanitario.

Per ricordarne giusto qualcuna, va citata l’edificazione di una casa di accoglienza per piccola in Cambogia e Vietnam, senza dimenticare i concerti benefici come il Concerto per l’Emilia o per Viareggio, a seguito del terremoto nel primo caso e del disastro ferroviario nel secondo.

Nel 2005 viene nominato dal Presidente Ciampi Cavalieri della Repubblica Italiana, dal 20120 è testimonial dei City Angels.

Solo esseri umani, Beppe Carletti e Enzo Iacchetti: Nomadi, amicizia e collaborazione

Solo esseri umani è il numero 42 per quel che concerne gli album in studio dei Nomadi che arriva al grande pubblico nel 2021.

11 tracce dalla durata complessiva, all’incirca di 40:34, presenta due versioni della canzone omonima dell’album. La seconda delle quali, la numero 11, è stata sviluppata in compagnia del noto conduttore, attore, comico e cantante Enzo Iacchetti, volto noto e storico di Striscia la Notizia.

Come si apprende infatti da Instagram, dall’account di Beppe Carletti attraverso un post ed uno scatto che lo ritrae insieme all’amico, “Con Enzo Iacchetti ci conosciamo da anni, da quando è venuto a un nostro raduno a Novellara, è davvero una bella persona”.

Nel suddetto post è riportata un’intervista di Carletti rilasciata a TgCom24, in cui il co-fondatore dei Nomadi racconta di averlo invitato e che l’amico, dopo aver sentito alcune cose che ha gradito molto, ha deciso di voler “fare qualcosa”. Ha dato un’interpretazione teatrale e discografica del pezzo”, svela il musicista.

Carletti aggiunge in quest’occasione che sono state lasciate entrambe le versioni della canzone, nel disco.

Beppe Carletti e i Nomadi, la morte di Augusto Daolio

Beppe Carletti e Iacchetti, amicizia speciale: cos'ha fatto per i Nomadi?
B. Carletti (fonte foto: Raiplay)

Un successo ed una notorietà straordinari per Beppe Carletti e i Nomadi, ma quest’ultimo ha anche provato grandi dolori. I fan ricorderanno bene, purtroppo, la scomparsa di Daolio, avvenuta nell’ottobre del ’92 a seguito di un brutto male.

Carletti, nel corso di un’intervista rilasciata a “Verissimo”, ha parlato tra gli argomenti affrontati, anche delle due tragedie avvenute nel 1992.

Beppe infatti, a proposito della morte di Augusto Daolio, ha spiegato che accompagnò l’amico insieme alla compagnia in ospedale “per un forte mal di testa. Dopo i raggi, un mio amico infermiere mi ha detto che qualcosa non andava”.

Arrivò la comunicazione del medico e la raccomandazione di non dover provare forti emozioni. In quello stesso periodo però arrivò anche la tragica morte del bassista Dante in un’incidente d’auto.

Carletti racconta anche un altro episodio, ovvero il lancio di un biglietto da parte di un fan durante un concerto, che recitava: “Augusto, dicci che non è vero che hai un tumore”. Carletti spiega che l’amico scoppiò in lacrime.

Il tastierista a Verissimo ha anche spiegato che iniziò a fare le notti a causa sua e che “gli sono stata vicino fino all’ultimo respiro”.

La vita privata di Beppe Carletti dei Nomadi: moglie e figli

Quando si parla di personaggi tanto noti ed importanti, spesso nel pubblico scatta la curiosità e la coglia di conoscere ed approfondire alcuni aspetti legati anche alla vita privata dei suddetti.

A tal riguardo, va detto che Carletti è sempre stato un personaggio molto attento alla privacy, e ha sempre protetto il proprio privato da aspetti legati al gossip. Pur godendo di un’incredibile fama infatti, non sono molte le informazioni che ha condiviso sugli aspetti personali nel corso del tempo.

Di lui si sa che è sposato con sua moglie, ma di quest’ultima non si conosce l’identità. Dal legame con la moglie, tuttavia, è noto che Beppe ha creato una splendida famiglia. La coppia infatti ha avuto due figli, stando a quanto noto, uno dei quali sarebbe un avvocato.

Elena invece, l’altra figlia, è stata eletta sindaco di Novellara, un comune che si trova in provincia di Reggio Emilia.

LEGGI ANCHE >>> Maneskin, avete visto i loro sosia lettoni? Ecco cosa fanno

Beppe Carletti Facebook e Instagram: il seguito social

Non stupisce affatto che, a riprova della notorietà e della fama di Carletti, quest’ultimo abbia un grande eseguito sulle piattaforme social come Facebook e Instagram, dove si può constatare l’affetto e la stima dei tantissimi fan.

Per quanto riguarda Facebook. al momento il numero dei follower che seguono la pagina ammonta a circa 43.374; rispetto ad Instagram, invece, i follower sono, al momento, 9.355 all’incirca.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base