Troian Bellisario, l’incredibile storia del parto: dov’è nata la figlia

La splendida attrice statunitense Troian Bellisario di recente è diventata di nuovo mamma, ciò che non si sapeva però era l’incredibile storia dietro al parto. Di cosa si tratta?

Troian Bellisario, l'incredibile storia del parto: dov'è nata la figlia
T. Bellisario (fonte fonte: Instagram, @ sleepinthegardn)

È una nota, affermata ed amatissima attrice statunitense, Troian Bellisario, un personaggio molto noto e in vista del mondo dello spettacolo, nota soprattutto per aver vestito i panni di Spencer Hastings in Pretty Little Liars.

Chi segue da tempo le vicende inerente l’attrice, aggiornandosi con costanza, sa bene che proprio di recente, quest’ultima ha vissuto per la seconda volta la gioia di diventare mamma.

Ciò che però si ignorava a tal proposito, riguarda il modo e il luogo in cui ha partorito, dando alla luce sua figlia Elliot Rowena.

La Bellisario, in compagnia di suo marito e collega Patrick J. Adams hanno avuto modo di raccontare l’incredibile retroscena nel podcast Katie’s Crib. 

LEGGI ANCHE >>> “Mi chiedono se sono incinta” Gessica Notaro svela la verità a Matano

Troian Bellisario neo mamma, incredibile retroscena sul parto: “È viva, è okay. Sta respirando”

Un racconto davvero incredibile, quello condiviso dall’amata attrice Troian Bellisario a proposito del parto e della nascita della sua seconda figlia, avvenuto come i fan più attenti che la seguono con affetto e costanza ben sapranno.

La Bellisario ha incontrato Patrick J. Adams nel 2009, sul set di Equivocation; dopo una separazione la copia è tornata insieme e ha anche collaborato a livello artistico – professionale.

Nel 2014 arriva il fidanzamento ufficiale seguito dal matrimonio in quel di Santa Barbara, nel 2016. Un amore solido, forte e duraturo che è stato coronato, per l’appunto, dalla nascita prima di Aurora, nell’ottobre 2018, e poi di Elliot Rowena, il 15 maggio del 2021.

A tal riguardo, nel podcast Katie’s Crib, l’attrice ha rivelato di aver partorito… in auto! Il noto personaggio ha infatti chiarito che, con il marito, non erano troppo preoccupati all’arrivo delle contrazioni, poiché in occasione della nascita della prima figlia era stata per 26 ore in travaglio.

Ma le stesse contrazioni, durante il percorso in auto verso l’ospedale, aumentavano sempre più di intensità. Il marito ha spiegato che dopo aver premuto il bottone del parcheggio della struttura sanitaria, si legge su News Mtv,lei ha iniziato a urlare. Mi sono girato e Troian era a quattro zampe e si teneva i pantaloni”.

LEGGI ANCHE >>> “È il regalo più bello”: Emanuel Caserio, sorpresa ed emozione

A questo punto è stato proprio il marito ad aiutarla a togliere via i pantaloni e ad intravedere la testa di sua figlia, il tutto mentre chiedeva ad un addetto del parcheggio di avvisare l’ospedale.

“Il tutto è durato tre minuti”, ha sottolineato, spiegando che non si poteva cedere al panico ma solo affrontare quanto stava accadendo.

L’attrice ha aggiunto di aver visto che sua figlia stava piangendo e dunque di aver pensato: “È viva, è okay. Sta respirando”. L’attrice ha ricordato tale avvenimento su Instagram, mediante un post che si può guardare cliccando qui.

Troian Bellisario, l'incredibile storia del parto: dov'è nata la figlia
Post di T. Bellisario (fonte fonte: Instagram, @ sleepinthegardn)