Sky tenta il colpaccio con la Serie A: l’accordo con DAZN è vicino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:25

Sky continua a trattare con DAZN per mettere le mani sulla Serie A. Potrebbe cambiare nuovamente tutto per gli amanti del calcio.

DAZN e Sky (Google Images)
DAZN e Sky (Google Images)

La partita sembrava totalmente chiusa qualche mese fa tra Sky e DAZN, con la piattaforma britannica che aveva acquistato i diritti dell’intera Serie A. Le cose però potrebbero presto cambiare. Nei giorni scorsi si è parlato di una presunta offerta del colosso satellitare proprio al suo competitor per condividere in un certo senso i diritti.

A quanto pare l’idea sarebbe quella di mettere sul piatto 500 milioni di euro a stagione per inserire l’app di DAZN su Sky Q e trasmettere sui propri canali le 7 gare di cui non detiene i diritti. Questa mattina però Bloomberg ha riferito che tale proposta sarebbe stata già rifiutata dai britannici.

Le cose però non starebbero proprio così. Abbiamo saputo, infatti, che gli operatori di Sky avrebbero ricevuto comunicazione di importanti novità sui diritti tv entro fine settimana. Al momento, infatti, i call center della piattaforma televisiva starebbero chiedendo tempo ai propri clienti nell’attesa di nuove notizie.

Sky tratta ancora con DAZN

L’accordo con DAZN quindi non è completamente saltato. Piuttosto si starebbe lavorando sui cavilli di un patto che potrebbe rivoluzionare nuovamente il mondo del calcio in Italia. Al momento la rete internet in Italia non è certamente al top. Proprio per questo la piattaforma britannica ha sempre annunciato di voler fare qualcosa per trasmettere le gare anche in TV.

L’opzione migliore potrebbe essere proprio Sky che detiene anche alcune frequenze sul digitale terrestre. Con la Serie A che si avvia a diventare uno spezzatino potrebbe bastare anche un solo canale da cedere a questo punto a DAZN in cambio di soldi.

LEGGI ANCHE >>> Ansia Italia, altra tegola per Mancini: rischia l’esclusione dalla Nazionale

Questo da un lato permetterebbe a Sky di mantenere tutta la Serie A nella propria offerta. Dall’altro, invece, garantirebbe a DAZN di poter arrivare a più persone grazie alla tv digitale e satellitare.