Censurata la reunion di Friends: fan infuriati

Non tutti i paesi hanno potuto vedere integralmente la puntata speciale della Reunion della serie Friends. Infatti, le principali piattaforma streaming cinesi hanno tagliato oltre 6 minuti. Ecco il motivo. 

Le principali piattaforme di streaming cinesi hanno censurato circa sei minuti dallo speciale “Friends: The Reunion” di HBO Max. Ieri, 27 maggio, è stato il giorno del debutto del revival, ma la Cina ha deciso di tagliare le scene con Lady Gaga, Justin Bieber e il gruppo del K-Pop BTS.

Il motivo di questa presa di posizione della Cina è perché questi artisti sono accusati di aver, in qualche modo, offeso e insultato Pechino nel recente passato. Infatti, Gaga Bieber e i BTS si sono sempre scontrati con il governo cinese, tanto da non essere graditi all’interno del Paese.

Cina contro Lady Gaga, Justyn Bieber e I BTS

Per quanto riguarda Lady Gaga, questa è una persona non voluta in Cina da quando ha incontrato nel 2016 il Dalai Lama. Pechino accusa il premio Nobel per la pace di essere un pericoloso separatista.

Justin Bieber è osteggiato da Pechino dal 2014, quando è stato fotografato mentre faceva visita al tempio Yasukuni di Tokyo. Un luogo che onora i caduti in guerra ma è considerato un posto che omaggia l’imperialismo giapponese.

Infine, il gruppo BTS è stato criticato per aver offeso ed insultato la Cina non menzionando i sacrifici dei soldati cinesi nella guerra di Corea, in un discorso per un premio che celebrava i contributi del gruppo alle relazioni politiche tra USA e Corea.

Per questo motivo, l’apparizione dei tre artisti nella reunion di Friends è stata tagliata dalle piattaforme streaming cinesi.

I fan cinesi non ci stanno alla censura di Friends

Negli anni, la sitcom Friends ha accumulato un grande seguito in Cina e migliaia di fan hanno espresso la loro euforia per lo speciale su tutte le piattaforme cinesi. Tuttavia, dopo la messa in onda della puntata speciale, moltissimi si sono detti “sconcertati” nel vedere che alcune sequenze erano state censurate.

Infatti hanno scoperto che tutte e tre le principali piattaforme streaming del paese – iQiyi, Youku di Alibaba e Tencent Video – con i diritti per trasmettere ufficialmente Friends avevano tagliato le apparizioni di Lady Gaga, Justin Bieber e BTS, come così come altre scene.

LEGGI ANCHE >>> Bufera su Friends: polemica dopo l’annuncio della Reunion

“Stiamo tornando alla dinastia isolazionista Qing, chiusa al resto del mondo?”, ha commentato uno spettatore. Altri, tuttavia, hanno espresso sostegno alla censura, affermando che coloro che hanno calunniato la Cina dovrebbero essere effettivamente banditi.