La straziante rivelazione di Lady Gaga nella nuova docuserie

La pop star internazionale Lady Gaga si è confessata con Oprah Winfrey nel nuovo programma “The Me You Can not See”: “Sono stata violentata quando avevo 19 anni e sono rimasta incinta”.

Lady Gaga
Fonte Foto: @ladygaga

La cantante e attrice statunitense Lady Gaga ha parlato a cuore aperto con Oprah Winfrey in “The Me You Can not See”, la nuova docuserie di Apple TV + in cui le grandi star rivelano e confessano i loro problemi e i crolli psicologici che hanno avuto durante la loro vita.

Lady Gaga racconta a Oprah Winfrey nuovi dettagli sullo stupro che ha subito da adolescente, un evento che l’ha traumatizzata e che solo oggi torna a parlarne. La popstar spiega di essere stata vittima di uno stupro all’età di 19 anni per il quale è rimasta incinta e ha subito un forte trauma che ha portato ad una “rottura psicotica totale e per un paio d’anni non sono stata la stessa ragazza”.

Il racconto shock di Lady Gaga

“Avevo 19 anni e lavoravo nel settore, e un produttore mi ha detto: ‘Togliti i vestiti’. Io ho detto di no e poi me ne sono andata. Ma poi loro mi hanno detto che avrebbero bruciato tutta la mia musica e continuavano a chiedermi di togliere i vestiti. All’inizio ho sentito dolore, poi sono diventata insensibile. Ero paralizzata”.

Lady Gaga ha rivelato per la prima volta lo stupro che ha subito nel 2014, non ha fatto il nome del suo aggressore, ma ha riconosciuto che i problemi psicologici di cui ha sofferto in seguito l’hanno portata a gesti estremi, come l’autolesionismo e persino a gettarsi contro un muro e tagliarsi.

“Sono stato malata per settimane. E ho capito che era lo stesso dolore che ho provato quando la persona che mi ha violentata mi ha messo incinta. E mi ha lasciata in un angolo vicino casa dei miei genitori. Perché stavo male e vomitavo in quanto ero stata abusata. Poi sono stata rinchiusa in uno studio per mesi”.

Lady Gaga ammette a Oprah Winfrey che le ci sono voluti diversi anni per rendersi conto che non aveva fatto nulla di male per essere violentata. E che il suo processo di recupero della sua salute mentale è stato molto lento, in quanto poteva ricaderci e innescare un’altra crisi psicologica. “Il modo in cui mi sento quando soffro è come mi sentivo dopo essere stata violentata. Ho avuto così tante risonanze magnetiche e scansioni che non hanno trovato nulla, ma il tuo corpo ricorda”.

LEGGI ANCHE >>> Lady Gaga, cani ritrovati. Indaga l’FBI: il mistero si infittisce

“Sai perché non è bene tagliarsi? Sai perché non è bene buttarsi contro il muro? E sai perché non è bene ferirsi? Perché ti fa stare peggio. Ti sentirai meglio perché stai mostrando a qualcuno ‘Guarda, fa male’. Ma questo non aiuta”, ha concluso Lady Gaga.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo