Paola Turci, 28 anni dopo l’incidente che le ha cambiato la vita

Ventotto anni fa un incidente poteva costare cara la vita di Paola Turci, ecco come celebra l’anniversario la nota cantante.

Paola turco anniversario incidente
Fonte Foto Getty Images

Oggi, ventotto anni fa, Paola Turci aveva esattamente 28 anni e già portava avanti una florida carriera. Era il 15 agosto del 1993, una data che la cantante non potrà mai dimenticare e che ha deciso di celebrare con un post sui social.

E sono 28. Buon Ferragosto a tutti” scrive Paola su Twitter, salutando i fan con una sua foto sorridente. Perché se è vero che di quel maledetto giorno porta ancora i segni, non solo sul viso, è vero anche la sua forza incredibile non le ha mai permesso di lasciarsi abbattere.

“Mi hanno tolto i vetri dalla faccia”, l’incidente di Paola

Fonte Foto Twitter @paolaturci

Paola Turci ha sempre raccontato con grande onestà la dinamica che ha portato all’incidente che le ha cambiato la vita e sopratutto il volto. La nota cantante questa sera sarà ospite di Lui è peggio di me, il programma di Giorgio Panariello e Marco Giallini in onda su Rai 3.

Turci non si è mai fatta fermare e poche settimane dopo l’incidente si è rimessa in carreggiata, ma cosa ricorda di quei drammatici momenti? “Mi sentivo tutta la faccia aperta” ha svelato a Domenica In “C’era il delirio, le cartoline con il mio nome e cognome,  si sono sparse sulla strada.”

In quegli l’ironia è stata la sua arma vincente, si definiva la vetraia perché per i due anni successivi all’incidente le continuavano ad uscire vetri sulla faccia.

L’Incidente, ecco come sono andate le cose

Paola Turci, ha condiviso con i fan uno scatto dopo l’incidente che le ha cambiato la vita quando aveva solo 28 anni.

Paola-Turci-

Era il 15 agosto 1993, Paola Turci viaggiava sull’autostrada Salerno-Reggio, intorno alle 06:30 mentre è al volante della sua Saab 900 Cabrio rimane vittima di un terribile incidente.

L’impatto le procura gravi ferite al volto che le costarono 13 interventi, di cui 12 volti a salvare l’occhio destro. Un evento che avrebbe potuto fermarla e rovinare per sempre il suo sogno, ma Paola trovò la forza di riprendere in mano la sua vita.

LEGGI ANCHE>>>Francesca Pascale e Paola Turci: ecco la foto del bacio, le due sono pazze d’amore

LEGGI ANCHE>>>Paola Turci: continua il Viva da Morire Tour. Le prossime tappe

Paola Turci, lo scatto dopo l’incidente

La dinamica dell’incidente la svelata la stessa Paola Turci nel corso d un’intervista a Domenica In, rivelando di essere stata distratta dal cellulare: “e non ho più guardato la strada. Mi sentivo così sicura di me stessa. Quasi invincibile. Invece ho perso il controllo della macchina.”

Poche settimane dopo, Paola è tornata alla sua musica e non ha mai fatto un passo falso musicalmente parlando. Oggi parla così di quei segni sul volto: “Parlare di quei segni che mi hanno dato molta insicurezza è stato un modo per smascherarmi. Oggi non ci penso nemmeno, non è un problema.”

“E anche dopo, con il passare del tempo, mi sono accorta che facevo finta di essere sicura, ma nascondevo ancora i miei problemi, e allora mi sono detta basta” ha raccontato Paola al settimanale Chi, ricordando la difficoltà, sopratutto nei primi tempi.

Oggi la nota cantante ha voluto condividere sul suo profilo Instagram uno scatto risalente a quel periodo, capelli raccolti e volto struccato indossa una vistosa benda a coprire l’occhio destro, quello rimasto maggiormente danneggiato nell’impatto e recuperato grazie agli interventi chirurgici.

La didascalia a corredo dell’immagine è la seguente: “Sono stata un pirata”, una frase molto ironica che non può strappare un sorriso e una grande ammirazione nei confronti della forza di Paola Turci.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paola Turci (@paolaturci)