Animali, brutta sorte per cani e gatti: la statistica è agghiacciante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:00

Ormai gli animali domestici sono sempre più frequenti nelle nostre case. Ma una statistica appena venuta fuori è brutale e atroce.

Animali: cani e gatti (AdobeStock)
Animali: cani e gatti (AdobeStock)

Oramai sempre più persone hanno in casa un o più animali. Dai cani ai gatti fino ad arrivare a pesciolini e tartarughe. Molto spesso sono acquisti di cui prendersi cura dato che ci tengono compagnia.

Soprattutto in un periodo del genere, questi animali hanno tenuto di buon umore moltissime famiglie e persone che erano sole. Ricordando che il prendersene cura è vitale una volta preso l’onere di portarlo a casa e considerarli come delle persone che hanno dei propri sentimenti è proprio la base di un rapporto umano.

I numeri sugli animali che fanno male

Oltre l’aumento di persone che hanno acquistato degli animali per la propria casa e compagnia c’è anche quello che riguarda i maltrattamenti. Seguendo le statistiche stipulate dall’associazione italiana difesa animali e ambiente (Aidaa) i numeri sono veramente drammatici e allarmanti.

Si parla di oltre 3 mila animali, specificatamente cani e gatti, che annualmente perdono la vita per stenti e percosse che avvengono all’interno delle mura domestiche. E come accade in casi di violenza domestica, il dramma si raggiunge perché nessuno segnala e se lo fanno, si muovono quando ormai è troppo tardi.

LEGGI ANCHE >>> Cani “parlanti”, ecco cosa c’é dietro il fenomeno del momento

L’ultimo evento da segnalare è quanto avvenuto a Genova. Luogo in cui un cane ha perso la vita per le torture subite dai suoi carnefici. Subito la procura si è mossa e sta procedendo all’ascolto sia degli aguzzini che dei vicini. In base a questo, l’Aidaa lancia un appello importante sostenendo che in presenza di situazioni brutali e di evidenti abusi di contattare immediatamente le forze dell’ordine, oppure le associazioni di riferimento. Questo perché, come accade anche quando c’è violenza tra persone, questa azione può portare a salvare una vita.