Terremoto, una forte scossa spaventa tutti: l’Italia trema (VIDEO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:53

Una forte scossa di terremoto ha fatto tremare d’improvviso mezza Italia. Ritorna l’incubo sisma nella parte centrale della penisola.

Rilevazione terremoto - immagine di repertorio (Google Images)
Rilevazione terremoto – immagine di repertorio (Google Images)

In questi giorni il mare Adriatico non ne vuole proprio sapere di stare fermo. Certo l’Italia e in particolare quella zona della nostra penisola, è sempre stata sensibile ai movimenti tellurici. Tanti, infatti, i terremoti che hanno distrutto intere città del centro del nostro Paese. Uno dei più famosi è sicuramente quello della Marsica del 1915.

Si stima che quel terremoto abbia raggiunto una magnitudo pari a 7. Stando ai dati dell’epoca furono oltre 30mila i morti. In anni più recenti uno dei più distruttivi è stato sicuramente quello dell’Aquila nel 2009, che aveva una magnitudo di 6,3. Con 309 vittime ad oggi è il sisma con più deceduti in Italia nel XXI secolo.

LEGGI ANCHE >>> Terremoto: la terra trema, una forte scossa mette in ansia la popolazione

Il terremoto di Amatrice ha lasciato una ferita aperta

Un altro terremoto che però ha sconquassato la nostra esistenza è sicuramente quello di Amatrice nel 2016. Con una magnitudo pari a 6 portò al decesso di 299 persone. Recentemente un’altra scossa ha fatto tremare quelle zone d’Italia. Il 27 marzo scorso, infatti, verso le 15, un forte evento tellurico di magnitudo 5.6 ha fatto tremare praticamente mezza Italia.

La scossa è stata registrata con una profondità di 10 Km nel mar Adriatico. Il sisma però è stato avvertito in Abruzzo, Basilicata, Campania, Molise e Puglia. Tante le segnalazioni corredate da alcuni video. Il terremoto naturalmente è stato sentito anche dalle nazioni balcaniche come Croazia e Montenegro. Fortunatamente non abbiamo registrato al momento danni a cose e persone. Resta comunque il grande spavento per tante persone che in questi anni ne hanno passate davvero di tutti i colori. La speranza è che si intervenga con un piano antisismico adeguato in futuro.