Agenzia delle Entrate, è bufera: compiono qualcosa di orribile e illegale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:32

Incredibile quanto è accaduto ad un uomo. L’Agenzia delle Entrate starebbe compiendo su di lui un atto che va contro i Dpcm.

Agenzia delle Entrate - immagine di repertorio (Google Images)
Immagine di repertorio (Google Images)

Sono giorni molto concitati per alcuni commercianti che non riescono a fare fronte alle proprie spese. In maniera particolare a gravare su questi negozianti sono i costi fissi e le tasse che imperterrite continuano ad arrivare. Il Governo in ogni caso, attraverso alcuni provvedimenti aveva provato a tamponare questa emorragia di denaro.

A quanto pare però qualcosa sembra essere andato storto con l’Agenzia delle Entrate. Secondo quanto riportato da un servizio di Striscia la Notizia, un cittadino lamenterebbe un comportamento strano da parte dell’Ente. In teoria le cartelle esattoriali in questo momento dovrebbero essere congelate.

LEGGI ANCHE >>> Piazza Montecitorio, è guerra: scontri con la Polizia (VIDEO)

L’Agenzia delle Entrate è sparita

È arrivata però una segnalazione molto strana. A quanto pare, infatti, l’Agenzia delle Entrate starebbe continuando a prelevare i soldi dovuti in base alla rateizzazione del debito. In pratica quelle persone che avevano spalmato il proprio debito su più mesi stanno continuando a versare soldi all’Erario.

LEGGI ANCHE >>> Speranza, le inquietanti email ricevute: scattano gli arresti

Eppure secondo un Dpcm questo genere di cose dovrebbe essere sospese sino al prossimo 30 aprile. Riccardo Trombetta, inviato di Striscia la Notizia, ha contattato l’Agenzia delle Entrate per avere spiegazioni. Un funzionario ha riferito che quello enunciato dalla trasmissione satirica era un caso unico in Italia. Le colpe poi sono state scaricate sulla banca del malcapitato.

Alla fine l’Agenzia delle Entrate ha fatto sapere alla trasmissione che avrebbero richiamato la settimana successiva. Purtroppo però da quanto riferito dal programma di Antonio Ricci, sarebbero svaniti nel nulla. Questo è un atto molto grave e in un certo senso illegale che mette ancor più in ginocchio una persona che sta già vivendo di per sé un momento economico grigio.