Lutto per Michele Placido, come è morto il fratello Vincenzo?

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Lutto per Michele Placido, il regista e attore ha perso suo fratello Vincenzo, scomparso all’improvviso.

Vincenzo Placido michele lutto

Si è spento domenica 28 febbraio 2021 Vincenzo Placido, noto politico italiano e fratello dell’attore e regista Michele. L’uomo è stato stroncato improvvisamente da un infarto.

A differenza del fratello artista, Michela ha dedicato tutta la sua vita alla politica ed’è stato tra ii massimi esponenti del Centro Destra della città di Lucca.

LEGGI ANCHE>>> Riccardo Scamarcio contro Brenno Placido: volano schiaffi sul set

LEGGI ANCHE>>>Michele Placido si confessa a Verissimo: “la mia love story con una suora”

Lutto per Michele Placido è morto il fratello Vincenzo: chi era?

Si è spento all’età di 79 anni Vincenzo Placido, importante protagonista della politica a Lucca, sopratutto tra gli anni Ottanta e i primi anni Duemila nelle file di Forza Italia. A riportare la notizia il Corriere della Seraattualmente tutto tace dalla famiglia di Placido che non ha ancora rilasciato alcun commento.

Entrato in politica a cavallo tra gli anni Ottanta e Duemila, prima nel Partito Socialista e poi in Forza Italia, tra le cui file ha ricoperto il ruolo di coordinatore a livello provnciale.  Nel 2003-04 è stato chiamato per unirsi agli uffici di diretta dipendenza di Letizia Moratti, al tempo Ministro dell’Istruzione. A ricordare Placido anche l’ex sindaco di Lucca, Petro Fazzi “Sono profondamente dispiaciuto. Nonostante che non siano mancate le occasioni di scontro politico, ma anche di intesa, è stato l’unico dei dirigenti di FI a mantenere un rapporto umano e amichevole nei miei confronti.”

Vincenzo Placido la passione per la musica e la letteratura

Grande appassionato di musica, Vincenzo Placido è stato anche presidente dell’Istituto musicale Boccherini e vicepresidente del Teatro del Giglio. Queste sono due delle più importanti istituzioni culturali di Lucca.

Tuttavia, è stata la politica la sua più grande passione della sua vita. Da non tralasciare la sua attività letteraria, di recente ha pubblico “ZvanìIl fanciullo di casa Pascoli.” Quest’ultima è un’opera letteraria dedicata agli ultimi mesi della vita di Giovanni Placido. È stato anche docente di Lettere e Filosofia alle scuole superiori.

Vincenzo Placido, la moglie e il figlio

Vincenzo si è spento all’età di 79 anni a stroncarlo un malore fatale, ha lasciato la moglie Rosaria e il figlio Beniamino