Sanremo 2021, nelle Nuove Proposte esordisce Greta Zuccoli con “Ogni cosa sa dite”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Greta Zuccoli è una cantante di origini napoletane, che vanta un’esperienza internazionale come spalla di Damien Rice e corista di Diodato. Scopriamo di più su di lei

Fonte instagram (@gretazuccoli)

Greta Zuccoli è una cantante di origini napoletane, che vanta un’esperienza internazionale come spalla di Damien Rice e corista di Diodato. E’ stata una dei finalisti del programma AmaSanremo 2020 condotto da Amadeus che le ha permesso di partecipare a Sanremo Giovani durante il 71° Festival di Sanremo 2021 con il brano Ogni Cosa Sa Di Te. 

LEGGI ANCHE >>> Sanremo 2021, Elena Faggi con “Che ne so” nelle Nuove Proposte

LEGGI ANCHE >>> Sanremo 2021, Davide Shorty nelle Nuove Proposte, per la prima volta al Festival, con “Regina”

Sanremo 2021, Greta Zuccoli, chi è? Età e biografia

Fonte instagram (@gretazuccoli)
  • Nome e cognome: Greta Zuccoli;
  • Data di nascita: 1998
  • Età:22 anni
  • Altezza: non disponibile;
  • Peso: non disponibile;
  • Instagram: @gretazuccoli

Greta Zuccoli nasce a Fuorigrotta, nella città di Napoli 22 anni fa. Greta si avvicina subito al mondo della musica e ha 14 anni comincia a studiare canto moderno alla Scuola Musicisti Associati. Successivamente intraprende il percorso formativo in canto jazz al Conservatorio “S. Pietro a Majella” di Napoli. Le sue influenze musicali sono di tipo British, una delle cantanti che più l’hanno ispirata è Norah Jones. A 18 Anni fonda la sua prima Band Greta & The Wheels che la porterà nel 2017 a pubblicare il primo Ep. Di questo EP i singoli Darwin e Swinging in the town sono stati utilizzati come colonna sonora dalla Rai per i Tg e per il programma Kilimangiaro. Greta ama molto cantare in inglese, e nella sua carriera infatti ha alternato canzoni in entrambe le lingue.

Greta Zuccoli, la carriera

Greta Zuccoli nonostante la giova età vanta importanti collaborazioni e un’esperienza su diversi palchi importanti. Greta Zuccoli canta anche una canzone dal titolo “Un’altra vita o ieri” che fa parte della colonna sonora del film “Il Ladro di Giorni”, l’intensa pellicola uscita il 6 febbraio 2020 che vede protagonista Riccardo Sacamarcio. Nell’estate 2020 parte con Diodato nel tuor “Concerti di un’altra estate” con il quale lavora come corista. Dopo queste esperienze di rilevanza nazionale e internazionale, Greta decide di partecipare ad AmaSanremo con la canzone “Ogni Cosa sa di Te” con l’obiettivo di entrare nella sezione Nuove Proposte di Sanremo 2021 ed infatti viene accettata.

“Ogni cosa sa di te”, il testo del brano di Sanremo 2021

Quanto pesa, il dono
di un ricordo, dentro c’è
il tuo nome, quanto, pesa
l’odore di una notte
che non contempla il sole
Adesso che ogni cosa sa
di te, nel vuoto che hai
nascosto dentro me
cresceranno alberi infiniti che
tengono al tuo cuore
i miei saranno alberi infiniti che
cercano il tuo cuore
Tu, luce in attesa che
ad ogni cosa da colore
che va a curare il mio dolore
Che sorpresa dai miei conflitti
resto illesa, segno di rivoluzione
e cresceranno alberi infiniti che
tengono al tuo cuore
i miei saranno alberi infiniti che
cercano il tuo cuore
E adesso che ogni cosa sa di te
nel vuoto che hai
nascosto dentro me
cresceranno alberi infiniti e
arriverò al tuo cuore
i miei saranno alberi infiniti e
arriverò al tuo cuore

“Ogni cosa sa di te”, significato del testo

Greta Zuccoli spiega il significato del testo del suo brano Ogni cosa sa di te: “La rivoluzione è tutta in quella tensione, alla maniera degli alberi, che infiniti si allungano in direzione della luce, specchio dell’altro.”

“Ogni cosa sa di te”, il video