Spende 10 euro e vince una fortuna al Gratta e Vinci: cambia la sua vita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:40

La Dea bendata torna in Sicilia per regalare una vincita da sogno ad una persona che ha investito pochi euro in un tabacchi.

La Dea bendata ama la Sicilia e torna a far visita a un tabacchi molto conosciuto a Gela, in provincia di Caltanissetta. Sono quelle vincite che non ti fanno diventare ricco per sempre, ma ti aiutano a vivere una vita serena per un sacco di tempo, e in un periodo di crisi come questo, è un toccasana.

Certo, non accade tutti i giorni, ma succede. E spesso succede nello stesso posto. Il tabacchi fortunato ha registrato più di una vincita ‘importante’ nel passato recente e remoto, anche con il SuperEnalotto.

Come scrive il Quotidiano di Gela, si tratta del Tabacchi Marino, situato nel centro della città siciliana. Sembra che a vincere non sia stata una persona del posto, ma qualcuno che era di passaggio. Così la pensa il titolare del locale fortunato, Gaetano Marinetti che ricorda bene di avere venduto quel tagliando da 10 euro ma che la persona che lo ha acquistato non era solita passare da quelle parti.

LEGGI ANCHE >>> Sbanca con il Gratta e Vinci e lascia un biglietto: Grazie per il caffè

LEGGI ANCHE >>> La Dea bendata si ferma nel Lazio: 100mila euro al Gratta e Vinci

Spende 10 euro e vince una fortuna al Gratta e Vinci: nel tabacchi fortunato, 150 mila euro al Gratta e Vinci

“Di sicuro ha acquistato un Gratta & Vinci da € 10 – spiega ai quotidiani gelesi il titolare della rivendita fortunata – . Il fortunato o fortunata non hanno vidimato il tagliando fortunato in tabacchi, probabilmente lo farà la banca. Ma la notizia è arrivata lo stesso, tramite il monitor della Lottomatica che gestisce il gioco dei grattini.

Il biglietto è stato venduto il 24 febbraio scorso, ieri la scoperta e la foto di rito. “Siamo contenti per il fortunato vincitore – conclude Gaetano Marinetti – Sono vincite che non capitano tutti i giorni. Qui, da noi, lo scorso anno avevamo registrato una vincita da cento mila euro e, nei mesi scorsi, da 35 mila euro ma con il Superenalotto”.