Sanremo 2021, Gaudiano nelle Nuove Proposte con “Polvere da sparo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00

Gaudiano è uno dei concorrenti di Sanremo Giovani. Canterà “Polvere da sparo”. Scopriamo qualcosa di più sul suo conto

Fonte instagram (@gaudiano__)

Gaudiano è il nome d’arte di Luca Gaudiano, cantante pugliese che sta salendo alla ribalta del panorama musicale italiano grazie alla sua partecipazione a AmaSanremo. Nella finale del 17 dicembre Gaudiano ha portato la sua canzone “Polvere Da Sparo” che gli ha permesso di raggiungere la finale e partecipare alla 71° edizione del Festival di Sanremo 2021.

LEGGI ANCHE >>> Sanremo 2021, il giornalista gela Amadeus: “non ci avevo pensato”

LEGGI ANCHE >>> Sanremo 2021 aumenta il cast femminile e spunta un nuovo ospite

Sanremo 2021, Gaudiano, chi è? Età e biografia

Fonte instagram (@gaudiano__)
  • Nome d’arte: Gaudiano;
  • Nome e cognome: Luca Gaudiano;
  • Data di nascita: 3 dicembre 1991;
  • Età: 29 anni;
  • Altezza: non disponibile;
  • Peso: non disponibile;
  • Instagram: @gaudiano__

Luca Gaudiano è un cantante pugliese nato il 3 dicembre 1991 a Foggia. Sappiamo che Luca ha un fratello più grande di nome Emilio. La madre è docente di lettere e il padre era un ingegnere che purtroppo è venuto a mancare. Proprio il padre l’ha iniziato alla musica, regalandogli una chitarra per il suo quindicesimo compleanno. Sappiamo che dopo il diploma ha approfondito lo studio della musica prima a Roma e poi a Milano. Proprio a Milano ha trovato ispirazione per la produzione dei suoi brani, registrati con il producer Francesco Cataldo.

Gaudiano, lavoro e carriera

Gaudiano partecipa a molti musical, ultimo a Ghost tratto dall’omonimo film, e recita sia a Milano che a Roma al Teatro Sistina. Tra le altre partecipazioni ricordiamo il musical fashion show Men in Italy del 2019 che l’ha visto partecipare insieme ad artisti come Iva Zanicchi, Giovanna D’Angi, Jonathan Kash e Bianca Atzei.

Il suo primo brano invece è recentissimo, uscito proprio in occasione della partecipazione a AmaSanremo e risale al 25 settembre scorso: un 45 giri digitale contenente il singolo d’esordio Le cose inutili, scritta nel lockdown, e Acqua per occhi rossi.

Gaudiano a Sanremo Giovani 2021 

Gaudiano si è presentato a Sanremo Giovani con il singolo Polvere da sparo, brano ispirato dalla perdita del padre che lo aveva iniziato alla musica regalandogli una chitarra per il suo quindicesimo compleanno. Luca Gaudiano ha accompagnato il padre negli ultimi 3 anni di vita e la canzone ripercorre questa sofferenza. Gaudiano  è riuscito a superare tutte le trafile del programma, è stato notato infatti tra i sessanta cantanti che si sono esibiti dal vivo e tra gli iniziati 961 iscritti al format. Gaudiano accede quindi al Festival di Sanremo 2021 sezione Nuove Proposte dove si contenderà il premio per Sanremo Giovani.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GAUDIANO (@gaudiano___)

“Polvere da sparo”, testo del brano di Sanremo 2021

Ho dormito un tot.
non sto ancora meglio
però per un po’ ho dimenticato tutto
sento che piano sparisce l’effetto del sonno anestetico
riaffiora il dolore il cassetto è sprovvisto di un buon analgesico
e mi brucia il cuore perché non ti ho detto quanto ti abbia amato
per quello che hai fatto, per come hai lottato con i mulini a vento
con la forza del tuo cuore fatto di cemento
tigre nella giungla dei pensieri sparsi
non riuscivi a dirmi quanto detestassi
non poterti alzarti la mattina a prepararmi quello stramaledetto caffè
Perché tutto quello che mi resta è una domanda
polvere da sparo in un solo colpo da spararmi nella testa
se guardo oltre le nuvole io non trovo ragione
se mi guardo allo specchio vedo te
io vedo te
se mi guardo allo specchio vedo te
io vedo te
se mi guardo allo specchio
Voglio scappare a Milano per farmi tagliare la faccia dal vento
se non elaboro ancora il tuo lutto è perché ho il metabolismo lento
ma cosa somatizzo a fare se voglio ancora piangere
se nella notte mi sveglio con la mano al collo di un demone
che mi toglie il fiato, faccio resistenza, con il mio autocontrollo
con la mia pazienza, spero sia soltanto un altro sogno
con la forza che mi hai dato mi alzo e vado in bagno
prendo un bel respiro, per un po’ l’accetto
poi riascolto del tuo cuore in petto
stringo negli occhi il ricordo in un mare di lacrime
Perché tutto quello che mi resta è una domanda
polvere da sparo in un solo colpo da spararmi nella testa
se guardo oltre le nuvole io non trovo ragione
se mi guardo allo specchio vedo te
io vedo te
se mi guardo allo specchio vedo te
io vedo te
se mi guardo allo specchio
Tutti che parlano e sanno capire
come mi sento, sanno cosa dire
la vita è questa non puoi farci niente
così come inizia dovrà anche finire
tu focalizzati sopra i dettagli, affidati al tempo e non sbagli
e nel frattempo che lento ricuce io resto sveglio ma spengo la luce
Perché tutto quello che mi resta è una domanda
polvere da sparo in un solo colpo da spararmi nella testa
se guardo oltre le nuvole io non trovo ragione
se mi guardo allo specchio vedo te
io vedo te
se mi guardo allo specchio vedo te
io vedo te
se mi guardo allo specchio

“Polvere da sparo”, significato del testo

Gaudiano ha raccontato il significato del brano Polvere da sparo che ha presentato a AmaSanremo 2020. Lui stesso ha dichiarato che questa è “La canzone che non avrei mai voluto scrivere”, infatti il 28 marzo 2019 è venuto a mancare il papà di Luca e questa canzone è il prodotto di tutte le riflessioni che ancora oggi lo accompagnano e lo “aiutano nella medicazione quotidiana di questa ferita”.

“Polvere da sparo”, il video