Annalisa Minetti, il dramma della malattia e l’attacco degli haters

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30

Annalisa Minetti, la meravigliosa cantante e atleta è tra i volti più apprezzati del piccolo schermo, ecco tutto quello che c’è da sapere sul suo conto.

A.M. Fonte Foto Getty Images

Modella, attrice, atleta para olimpica, scrittrice, conduttrice e cantautrice, Annalisa Minetti è davvero una forza della natura, tutto è partito dal concorso Miss Lombardia e da Miss Italia. 

Ecco tutto quello che c’è da sapere sul su conto e sulla malattia che l’ha colpita, la vita privata e il marito.

Tutte le vite di Annalisa, che anche nelle avversità ha sempre trovato la forza di andare avanti e ricominciare, reinventandosi una volta di più.

LEGGI ANCHE>>>Annalisa Minetti insultata dagli hater: “Sei cieca non dovevi fare figli”

LEGGI ANCHE>>>Alex Zanardi, il gesto degli atleti paralimpici commuove il web 

Annalisa Minetti, chi è? Età, peso, altezza

Nome e Cognome:  Annalisa Minetti
Data di nascita:
27 dicembre 1976
Età:
44 anni
Luogo di nascita:
Rho
Altezza:
180 cm
Peso: 

Annalisa Minetti è nata a Rho, lunedì 27 dicembre 1976 sotto il segno del Capricorno. Fin da piccola insegue la passione per la danza, una disciplina che continuerà a seguire per molti anni. I suoi genitori sono ostunensi e ha due sorelle, Valentina e Francesca, e un fratello. L’infanzia è stata serena e felice nella sua famiglia numerosa, al punto che scherzando paragonava la sua alla Famiglia Robinson, del noto telefilm.

Il nonno di Annalisa era un volontario di guerra nel secondo conflitto Mondiale, insignito della medaglia all’onore per aver salvato numerose donne incinte.

Nel 1995 di diploma in ragioneria e prende poi due lauree, una in scienze della comunicazione e l’altra in scienze motorie.

La malattia di Annalisa Minetti, è cieca?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Annalisa Minetti (@annalisaminettiofficial)


“Signora Minetti, lei le stelle cadenti le ha mai viste?” Con questa frase, quando aveva solo 18 anni, ha scoperto di non vedere. Annalisa si è infatti resa conto di non aver mai visto le stelle cadenti, questo perché i suoi occhi hanno fatto fatica a mettere a fuoco il dettaglio delle cose.

“Facevo cadere un bicchiere non perché era distratta, ma perché non l’avevo visto e quindi fingevo di vedere le cose” ha svelato poi Annalisa. La Minetti è affetta dalla retinite pigmentosa e degenerazione maculare, una malattia ereditaria che l’ha portata a una graduale perdita della vista fin quando, nel 2013, è diventata completamente cieca. Suo padre è quello che ha vissuto peggio la malattia di Annalisa.

Francesca, sorella Annalisa: ha ereditato la stessa malattia

Qualche anno fa, al settimanale Gente, Annalisa ha svelato che anche sua sorella Francesca è affetta dalla stessa malattia, scoperta quando aveva solo 5 anni. “La sua malattia è meno avanzata della mia, potrebbe migliorare, speriamo”. Francesca studia marketing all’Università Bicocca di Milano” ha spiegato Annalisa, rivelando che mamma Filomena aiuta la figlia con gli studi, leggendole i testi ad alta voce.

Annalisa Minetti, i due matrimoni: il calciatore Gennaro Esposito e Michela Panzarino

Il 7 giugno 2002 Annalisa sposa a Napoli il calciatore Gennaro Esposito, la storia d’amore tra i due porta alla nascita di Fabio Massimiliano, nato il 3 gennaio del 2008. Per lui Annalisa ha scritto il brano Scintilla d’amore.

Nel 2013 naufraga la relazione tra Annalisa e Gennaro. Nel 2016 si risposa a Trgiano con Mchele Panzarino, un  professore e ricercatore scientifico universitario in Tecnologie della Riabilitazione e fisioterapista pugliese. Nel 2018 la coppia ha accolto la piccola Elena Francesca e anche per lei Annalisa ha scritto un brano, Dove il cuore batte.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Annalisa Minetti (@annalisaminettiofficial)

Annalisa Minetti, da cantante ad atleta paralimpica: le vittorie a Sanremo

Nel 1998 il successo di Annalisa Minetti è esploso con il brano Senta te o con te, che la porta a vincere il Festival di Sanremo nella categoria giovani e nella sezione big, è l’unica ad avere questo primato.

Nel 2005 torna sul palco dell’Ariston con Come noi nessuno al mondo, cantata insieme a Toto Cotugno. Nel 2009 fa parte di Amiche per l’Abbruzzo, il maxi concerto a San Siro.

Come atleta paralimpica guadagna la medaglia di bronzo nei 1500 metri alle Paralimpiadi di Londra. Nel corso della sua carriera vince una medaglia d’oro ai Mondiali Paralmpici e ben 21 medaglie d’oro ai Campinati italiani.

Le onorificenze di Annalisa

  • Medaglia d’argento al valore atletico— 2012
  • Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana – nastrino per uniforme ordinaria
  • Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana «Di iniziativa del Presidente della Repubblica»  5 giugno 2013
  • Medaglia d’argento al valore atletico – nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d’argento al valore atletico 2015

Il dramma di Annalisa Minetti: “Non vedrà crescere i miei figli”

“Mi fa male non poter vedere crescere i miei figli” ha ammesso Annalisa, che per via della sua malattia non ha potuto vedere le varie fasi della crescita dei suoi bambini. Per la sua malattia la Minetti è stata vittima dell’odio degli haters che l’hanno accusata di egoismo per aver scelto di fare dei figli.

“Sei cieca non dovevi fare figli” le hanno scritto sotto uno dei suoi post, una cattiveria del tutto gratuita nei confronti dell’artista e atleta, che ha reagito alla malattia senza lasciarsi andare e senza smettere di fare le cose che più amava.

“Perché si, spesso per me è tutto molto più difficile, ma nonostante questo, e nonostante la vostra ignoranza, io vivo cercando di essere all’altezza dei miei sogni e di quelli dei miei figli” ha ammesso Annalisa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Annalisa Minetti (@annalisaminettiofficial)