WhatsApp, attenti alla bufala del messaggio della Coca-Cola

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:43

WhatsApp, attenti alla truffa sulla Coca – Cola, ecco il messaggio a cui non dovete assolutamente risponedere.

WhatsApp Fonte Foto Adobe Stock

Ennesima truffa a catena legata ad una delle multinazionali più importanti a livello mondiale. Girerebbe infatti online un messaggio secondo il quale la Coca Cola regalerebbe mascherine Ffp2.

La truffa starebbe nel fatto che, al susseguirsi del messaggio e del non documentato regalo, bisognerebbe inserire dei dati sensibili.

Ma in cosa consiste questa truffa? Come si può non cadere nel tranello? In realtà è facilmente prevedibile e si può tranquillamente evitare di cadere nel trabocchetto del messaggio a catena di Sant’Antonio.

WhatsApp, occhio alla truffa sulla Coca Cola: il messaggio incriminato

WhatsApp
WhatsApp (Web)

Innanzitutto, controllando sul sito aziendale ufficiale o sulle pagine social di riferimento, si può già vedere che non vi è assolutamente nessun riferimento al possibile regalo, quindi già questo dovrebbe instillare il beneficio del dubbio.

Inoltre il messaggio ha una successione di pagine che possono mettere in difficoltà chi aprisse il link: dal primo click infatti si viene rimandati ad una pagina esterna, totalmente estranea al senso testuale del messaggio.

Questa pagina includerebbe un elementare e semplicissimo questionario da compilare. Una volta facilmente compilato, dal questionario viene promesso un premio, che può essere ricevuto versando una modica somma di qualche centesimo.

Attenzione…la truffa è qui! Vi verranno richiesti dati inerenti alle vostre carte di credito o conti bancari e naturalmente non verranno prelevati solo i pochi centesimi descritti nel messaggio.

Si rischia dunque che le proprie finanze vengano facilmente prosciugate, quindi bisogna stare estremamente attenti a questa scelta e non cliccare assolutamente il link a partire dalla prima lettura.

Consiglio ulteriore? Mettere in guardia i propri contatti e gli amici dalla truffa e se si riceve un messaggio del genere da qualche contatto conosciuto, descrivere la modalità della truffa ed allertare la persona per evitare che caschi nel tranello e subisca una spiacevole sorpresa.

A volte, si dice, l’unione fa la forza!