Roma, uomo precipita con la macchina dalla Tangenziale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:22

Stava andando a lavoro, quando è precipitato facendo un volo di sette metri. I soccorsi purtroppo hanno solo potuto constatarne la morte.

Una morte imprevedibile quella di un cittadino romeno residente a Roma: Octavian Nicolae Bacila, uomo di 51 anni, stava andando a lavorare, quando è precipitato per 7 lunghi metri mentre percorreva il tratto di Tangenziale che porta dalla Cassia a Ponte Milvio.

L’uomo lascia una moglie e due figli. Era residente nella zona della Muratella, ma si stava dirigendo verso la zona di Trionfale per andare a lavoro come operaio.

Il volo dalla Tangenziale, poco prima del passaggio della Galleria Giovanni XXIII, quando l’Opel Astra dell’uomo poco prima dell’uscita di Corso Francia ha sfondato il guardrail per volare nel vuoto.

L’atterraggio è stato brusco e disastroso, per poco poi non poteva portare ad una tragedia ancora più grande, dato che l’automobile è planata nei pressi di un benzinaio.

Roma, uomo precipita con la macchina dalla Tangenziale: un volo di sette metri e lo schianto fatale

Un incidente assolutamente inaspettato e sul quale sta indagando il XV Gruppo Cassia della Polizia Locale di Roma Capitale, i quali visionando immagini delle telecamere di sicurezza poste sulla Tangenziale, stanno cercando di comprendere cosa sia successo esattaemente.

L’automobile ha subito uno sbandamento pauroso e la polizia sta quindi cercando di comprendere cosa sia effettivamente successo e per quale motivo sia arrivata ad uscire fuoristrada.

L’uomo stava semplicemente andando a lavoro, ma non si sono ancora fatte ipotesi sul perché abbia avuto questo incidente: se sia stato per un colpo di sonno, o probabilmente per un malore improvviso.

La salma verrà consegnata alla famiglia per le esequie del defunto.