I brani più famosi di Colapesce e Dimartino nel loro album insieme “I Mortali”

Colapesce e Dimartino da un anno hanno cominciato a collaborare, ed il 31 luglio del 2020, hanno pubblicato il loro primo album insieme. Scopriamo quali sono le canzoni più famose dell’album

Colapesce & Dimartino
Fonte instagram (@colapesce)

Colapesce e Dimartino da un anno hanno cominciato a collaborare ed hanno pubblicato il loro primo album insieme, “I Mortali”. Il 20 gennaio 2020 è stato trasmesso sul loro canale ufficiale di YouTube il cortometraggio I mortali, che annuncia l’uscita dell’album. Sei mesi dopo, il 31 luglio, viene pubblicato il cortometraggio I mortali live movie girato durante la vigilia dell’uscita dell’album, dove i due visitano vari posti della Sicilia cantando i pezzi MajoranaL’ultimo giornoRaramente e Luna Araba a suono di chitarre e basso.

I due parteciperanno in una nuova collaborazione al Festival di Sanremo di quest’anno con la loro nuova canzone “Musica leggerissima”.

LEGGI ANCHE >>> Sanremo 2021, Colapesce e Dimartino insieme con “Musica leggerissima”

LEGGI ANCHE >>> Festival di Sanremo 2021, se un cantante prende il Covid? Svelato il protocollo

Aspettando Sanremo 2021, Colapesce e Dimartino con “I Mortali”, il loro debutto collaborativo

Colapesce & Dimartino
Fonte instagram (@dimartinooffial)

Oltre alla collaborazione vera e propria di Colapesce e Dimartino, all’interno dell’album “I Mortali” abbiamo un featuring molto importante con Carmen Consoli, in “Luna araba”. Il singolo è stato scritto a quattro mani dai due cantautori siciliani Dimartino e Colapesce. Per gli autori, “Luna Araba” è un acquarello rock che ritrae l’estate e i racconti dell’isola dove le voci dei tre cantautori siciliani s’intrecciano tra Normanni, lune arabe e le influenze spagnole di Ortigia. Il video ufficiale del brano è stato realizzato in animazione dal pittore e visual artist Tommaso Buldini.

Le ballad che tutti aspettavano

“Raramente” è la ballad del disco, e si scorge una struttura molto classica e molto vicina agli anni ’60.

A proposito di anni ’60, “L’ultimo giorno”. Con “Adolescenza nera” è il primo brano che hanno fatto uscire dall’album “I mortali”. Le hanno pubblicate insieme perché è come se fossero una il contraltare dell’altra. Il tema comune è quello della giovinezza. Infatti è proprio da questo concetto che gli artisti sono partiti: vedono un’immagine, quella di una coppia che si saluta in una stazione come se si stessero vedendo per l’ultima volta mentre il mondo sta per finire. L’hanno pubblicata a fine gennaio, quando non potevano immaginare che sarebbe arrivata davvero una sorta di “fine del mondo” (pandemia di covid-19 ndr) e che molte coppie si sarebbero ritrovate nella stessa identica condizione di cui parla la canzone.

I Mortali live movie, il cortometraggio