Festival di Sanremo 2021, se un cantante prende il Covid? Svelato il protocollo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:36

Nel corso del Festival di Sanremo 2021 cosa accade se un cantante prende il Covid-19? Svelato il complicato protocollo per la prossima kermesse musicale.

Amadeus sceglie ancora
foto facebook

Si aggiungono nuovi dettagli sull’edizione più complicata della storia del Festival di Sanremo 2021, dopo il no definitivo al pubblico sono emersi nuovi dettagli in merito all’organizzazione della prossima kermesse. Tra le domande che hanno avuto risposta quella che più incuriosiva il pubblico a casa: cosa accade se un cantante prende il Covid-19?

Gli artisti in gara, il loro entourage e in generale tutti i lavoratori della kermesse saranno costantemente monitorati, tuttavia non si può avere la garanzia di scongiurare al 100% l’eventualità di un contagio, per questo motivo nel protocollo di sicurezza si è affrontato anche questo tema.

LEGGI ANCHE>>>Amadeus, Giovanna Civitillo a Sanremo? Colpo di scena!

LEGGI ANCHE>>>Sanremo 2021 colpaccio di Amadeus, spuntano i nomi dei super ospiti

Sanremo 2021, pronti anche al Covid-19

foto facebook

Il protocollo di sicurezza prevede per ogni cantante un massimo di due persone come accompagnatori e dovranno essere distanziati dagli altri. Il sottopalco sarà diviso in due zone, la prima, la green room, potrà contenere un massimo di 25 persone, ci sarà poi la red room e infine l’accesso al palco.

Tutti dovranno arrivare all’Ariston pronti per l’esibizione muniti di mascherina, guanti e gel disinfettante. Un lato del backstage sarà accessibile solo al personale tecnico, mentre un lato solo ai cantanti, in modo tale da evitare contatti.

Claudio Fasulo ha poi spiegato cosa accade nel caso di positività al virus di uno dei cantanti si applicheranno esattamente le medesime regole previste dai decreti legge. Lo sfortunato artista sarà quindi costretto a ritirarsi dalla gara, stesso discorso si applica alle persone a lui più vicine.

Se dovesse essere positivo Amadeus? Beh, anche in questo lo show andrà avanti e il tutto passerà nelle mani di Rosario Fiorello che avrà nelle sue mani la responsabilità di tutto il Festival. Tuttavia quest’ultimo ha precisato “Io sono sostituibile, lui no. Deve stare bene.”

Fiorello ha poi scongiurato l’eventualità di condurre da solo: “Si preparassero Carlo Conti, Marzullo, Alessandro Greco. – ha detto infatti – Io da solo? Ma sei matto? Aiutateci tutti a portare il buonumore nelle case degli italiani.”