Il Buthan, piccolo stato riparato dalla pandemia: 1 solo contagio in 1 anno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:31

Il Buthan è un piccolo paese compreso tra Tibet ed India che dall’inizio della pandemia ha avuto un solo caso.

Il Buthan è un piccolissimo regno nell’Asia Meridionale, il quale dall’inizio della pandemia ha avuto un solo caso di coronavirus.

Si tratta di un uomo di 34 anni, morto il 7 gennaio 2020 perché affetto già da patologie pregresse al fegato ed ai reni.

Questo è stato l’unico caso che ha coinvolto il Buthan nella pandemia, anche se la sua vicinanza con la Cina e l’India poneva il paese a forte rischio.

Il regno comprende solamente 337 medici, con 3000 persone del personale sanitario, ma la grandissima organizzazione ed il controllo delle frontiere ed il grande rispetto civile ha portato il paese a non avere più casi per più di un anno.

Il Buthan, piccolo stato riparato dalla pandemia: 1 solo contagio in 1 anno

Eppure avevamo già sviluppato una lista di paesi dove il covid praticamente non è mai esistito:

Tra i paesi veri e propri troviamo la Corea Del Nord ed il Turkmenistan, due stati dittatoriali per i quali la comunità scientifica ha espresso dubbi a riguardo della verificità dei loro dai e la propensione dei loro dittatori Kim Jong-un e Gurbanguly Berdimuhamedow ad oscurare la veridicità dei dati sui contagi.

Tra tutti gli altri dodici paesi dove il covid non è mai arrivato vi sono le svariate isole quasi irraggiungibili o con pochissima popolazione. Troviamo le Isole Cook, un arcipelago di 15 isolotti nei pressi della Nuova Zelanda, dove è stato imposto il divieto di imbarcazione nei porti e test per andare via o entrare nell’isola; le Samoa Americane avevano addirittura chiuso le frontiere anche per i nativi che vivevano all’estero; nessun caso neanche negli atolli tropicali Tokelau o in Micronesia. Anche in un altro stato insulare della Nuova Zelanda chiamato Niue non si sono registrati casi, come anche per Kiribati che comprende una serie di atolli. Anche Nauru, uno degli stati più piccoli del mondo insieme a Kiribati no ha risentito dell’arrivo del coronavirus; Pitcairn, composto da quattro isole vulcaniche, ugualmente.Palau che è un piccolo stato vicino le Filippine, potrebbe non solo non aver avuto casi, ma essere addirittura uno dei primi paesi al mondo a vaccinare tutti i suoi abitanti. Anche l’isola di Sant’Elena, l’isola dove fu esiliato per l’ultima volta Napoleone Bonaparte non ha avuto ancora casi. Infine, imponendo rigide regole di quarantena e lockdown, l’isola di Tonga.