Carlo Verdone “O famo strano”: incidente e operazione dopo quella scena

Tra le frasi più famose del cinema quella di Carlo Verdone, “O famo strano”, pronunciata in ‘Viaggi di Nozze’: dopo la scena, l’incidente e l’operazione all’attore

Carlo Verdone "O famo strano": incidente e operazione dopo quella scena
Carlo Verdone (fonte foto: GettyImages)

Attore, regista, sceneggiatore e comico dall’incredibile fama e successo, il grande Carlo Verdone ospite di Fabio Fazio a ‘Che Tempo che fa’ per presentare la sua autobiografia “La carezza della memoria“, dal 16 febbraio nelle librerie: quel retroscena particolare del film ‘Viaggi di nozze’ con Claudia Gerini.

Una carriera incredibile per Carlo, che si avvicina sin da piccolo al mondo del cinema grazie al papà Mario, docente universitario di storia del cinema, dirigente del Centro Sperimentale di Cinematografia e critico cinematografico.

Un percorso lungo, costellato di successi e grandi soddisfazioni, ricco anche di aneddoti e retroscena particolari, proprio come quello legato al film in cui si è affermata la celebre frase “O famo strano”.

LEGGI ANCHE >>> Christian De Sica dopo il Covid, il retroscena su Carlo Verdone

LEGGI ANCHE >>> “È il compleanno di Verdone? E sti ca***”; gaffe su Rai 1, gelo in studio

Carlo Verdone chi è, età, altezza, data e luogo di nascita

Carlo Verdone "O famo strano": incidente e operazione dopo quella scena
C. Verdone (fonte foto: GettyImages)
  • Nome e cognome: Carlo Gregorio Verdone;
  • Data di nascita: 17 novembre 1950;
  • Età: 70 anni;
  • Altezza: 1,74;
  • Peso: 80 chili circa;
  • Luogo di nascita: Roma.

Se il nome e il cognome dell’attore non hanno bisogno di presentazioni o di aggiunte, sono in pochi a conoscere il suo secondo nome, Gregorio, e il retroscena dietro tale scelta.

Carlo infatti è nato di venerdì 17, e la scelta del secondo nome è legata al buon auspicio, al fine di ‘evitare‘ un’esistenza fatta di ‘sfortuna‘, poiché a Roma si usa dire “Un gran Gregorio”, con il significato di “Una grossa fortuna”.

Lavorare come attore e regista è un pensiero che è nato in seguito, nella mente di Verdone, giacché fino ai 18 anni si godeva la vita e la sua età, e come egli stesso ha ammesso “ero un ragazzo normale e diventare attore era l’ultima cosa che avrei fatto”.

Dopo il diploma, arriva la laurea con 110 e lode in Lettere Moderne, mentre già si dilettava nella ripresa amatoriale di cortometraggi e dà vita ad alcune opere come ‘Poesia solare’ o ‘Allegoria di primavera’, le prime prove di regia.

Questi due film, insieme a ‘Elegia notturna’ sono stati poi persi negli archivi dalla Rai, dopo che lo stesso Carlo li aveva prestati per uno speciale incentrato su di lui negli anni ’90. Prima della laurea di Carlo, arriva anche il diploma in regia al Centro sperimentale di cinematografia.

Carlo Verdone film: Bianco, Rosso e Verdone, Gallo Cedrone, Viaggi di nozze e l’enorme filmografia

Un personaggio dall’incredibile fama e dall’enorme successo con una carriera alle spalle forse impossibile da raccontare nella sua totalità, tanto è stesa, varia e proficua.

Regista, attore, sceneggiatore, ma anche assistente alla regia, produttore e doppiatore, senza dimenticare la televisione, il teatro, i documentari e la radio.

I film in cui è stato protagonista hanno raggiunto vette altissime, e tanti sono i titoli che sono entrati nel cuore dei suoi che lo seguono da anni con passione.

Per citarne solo qualcuno, in ordine sparso: ‘Bianco, Rosso e Verdone’, ‘Gallo Cedrone’, ‘In viaggio con papà’, ‘Zora la vampira’, ‘Manuale d’amore’, ‘La grande bellezza’, ‘Si vive una volta sola’, ‘Viaggi di nozze’.

Carlo Verdone moglie e figli, la vita privata e Gianna Scarpelli

Nonostante Carlo sia un personaggio conosciuto ed amato in tutt’Italia e non solo, l’attore e regista è sempre stato molto riservato per quanto riguarda la sua vita privata, e ha sempre avuto un grande riserbo in merito.

Di lui, insomma, si conoscono poche cose, ma noto è il suo matrimonio durato dal 1980 fino al 1996 con Gianna Scarpelli, dalla quale poi si è legalmente separato ma non divorziato, stando a quanto noto. Dalla lunga relazione, la nascita dei suoi due figli, Giulia nel 1986 e Paolo nel 1988.

La prima è apparsa in un Cameo sia in ‘Al lupo al lupo’ che in ‘Viaggi di nozze’, mentre Paolo è apparso in un cameo in ‘Grande grosso e… Verdone’, in ‘Io, loro e Lara’, e ha avuto un ruolo più importante in ‘Posti in piedi in paradiso’.

Carlo Verdone ‘Viaggi di nozze’ con Claudia Gerini, quel retroscena legato ad un momento particolare

Carlo Verdone "O famo strano": incidente e operazione dopo quella scena
C. Verdone (fonte foto: GettyImages)

Tra gli innumerevoli e grandi successi della sua carriera, di certo c’è ‘Viaggi di nozze’, un film amatissimo dagli italiani in cui Carlo recita insieme a Claudia Gerini, come noto.

Ciò che molti ignorano è proprio un retroscena particolare relativa ad una delle scene del film, ovvero quello in cui il personaggio di Ivano sta tuffandosi in piscina per raggiungere Jessica. In questa occasione, infatti, vi fu un incidente e Carlo batté accidentalmente la schiena.


Fonte video: YouTube, CG Entertainment

Come egli stesso ha spiegato infatti su Facebook di recente: “‘O famo strano’ era l’ estremo tentativo di risollevare un relazione che andava verso la noia. Fummo tutti veramente bravi. Determinati a dare al pubblico un film comico e drammatico.”

E ancora: “Avevo fatto un cast perfetto con Claudia e Veronica Pivetti alla loro vera prima prova. Furono straordinarie insieme a Cinzia Mascoli. Ancora mi chiedo come feci a girare con una frattura alla colonna, un’ernia espulsa e un canale in stenosi. Fu molto dura. Ma l’ eccitazione di quello che stavamo facendo mi aiutava a sopportare l’ insopportabile.”

Carlo, il cui post completo su Facebook è consultabile cliccando qui, dovette operarsi per risolvere il problema in cui era incorso durante il film che ottenne un successo incredibile.

Carlo Verdone "O famo strano": incidente e operazione dopo quella scena
C. Verdone post Facebook (fonte foto: Facebook, @ carloverdoneofficial)

Carlo Verdone ‘Che tempo che fa’ da Fabio Fazio: l’autobiografia “La carezza della memoria”

Verdone sarà tra gli ospiti di ‘Che tempo che fa‘, il noto programma condotto da Fabio Fazio, per presentare la sua fatica letteraria che arriverà nelle librerie il 16 febbraio, “La carezza della memoria”, edito da Bompiani.

Lo stesso Carlo ha spiegato sui propri social:Il libro, scritto in 10 mesi, ha visto le prime pagine durante il lockdown del Marzo 2020, per esser completato nel Dicembre dello stesso anno.

Nel post, riportato in basso da Instagram, l’attore e regista spiega con precisione e cura non solo da dove è nata l’idea e in che modo si è sviluppata, ma anche e soprattutto le emozioni che ha provato nello scriverlo, nel viaggiare nella memoria per condividere, ancora una volta con il suo pubblico, ciò che aveva dentro e voleva tirar fuori.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news