Sanremo 2021, Max Gazzè ritorna al Festival con “Il farmacista”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:20

Max Gazzè, insieme alla Trifluoperazina Monstery Band torna sul palco dell’Ariston per presentare la sua nuova canzone. Scopriamo il significato de “Il farmacista”. 

Max Gazzè
Fonte instagram (@maxgazze)

Max Gazzè torna al Festival di Sanremo 2021 tre anni dopo l’ultima volta e sarà accompagnato dalla Trifluoperazina Monstery Band. Suonerà e canterà la sua nuova canzone, “Il farmacista”, della quale a breve conosceremo il significato.

Il Festival di Sanremo 2021 avrà tantissimi ospiti e sarà il primo grande evento durante la pandemia in atto che purtroppo sarà causa del fatto che non ci sarà il pubblico. Il conduttore, nonché direttore artistico, sarà ancora una volta Amadeus, affiancato da Fiorello, come lo scorso anno.

Ma ci saranno volti nuovi a calcare il palco dell’Ariston. Avremo, al fianco di Amadeus e Fiorello, in ogni serata, due ospiti fissi molto speciali, Zlatan Ibraimovich e Achille Lauro. Inoltre ci saranno delle co-conduttrici, come ad esempio Naomi Campbell, Elodie e Matilda De Angelis. 

LEGGI ANCHE >>> Festival di Sanremo 2021: perchè il Teatro Ariston ha questo nome?

LEGGI ANCHE >>> Sanremo 2021, Fedez e Francesca Michielin con “Chiamami per nome”

Sanremo 2021, Max Gazzè, chi è?

Max Gazzè
Fonte instagram (@maxgazze)
  • Nome d’arte: Max Gazzè
  • Vero nome e cognome: Massimiliano Gazzè
  • Data di nascita: 6 luglio 1967
  • Età: 53 anni
  • Altezza: 175 cm
  • Peso: 75 chili
  • Instagram: @maxgazze

Massimiliano Gazzè è nato a Roma il 6 luglio 1967 sotto il segno del Cancro. A 15 anni si trasferisce con la famiglia a Bruxelles per via del padre che faceva l’ambasciatore. Questa fu un’esperienza molto importante per quanto riguarda la formazione artistica e musicale del cantante. Già a 6 anni aveva cominciato a suonare il pianoforte e a 14 anni scoprì il basso elettrico. A Bruxelles comincia anche a esibirsi, insieme a diversi gruppi, nei locali della città, infatti fa parte per cinque anni dei 4 Play 4, un gruppo inglese che già si muoveva in mabito acid jazz.

Max Gazzè, la lunga carriera

La svolta della sua carriera arriva quando ritorna a Roma nel 1991, luogo in cui comincia a sperimentare in studio di registrazione, dando il via ad una serie di collaborazioni: da quella con Frankie hi-nrg mc a quella con Alex Britti, senza dimenticare Niccolò Fabi e Daniele Silvestri. 

Nel 1996 debutta come solista pubblicando il suo primo album, Contro un’onda del mare, presentato in versione acustica durante un tour di Franco Battiato. Questo album era un lavoro atipico per l’epoca e quindi suscitò molto stupore e fu molto apprezzato.

Il successo vero e proprio arriva però solo due anni dopo quando, con Niccolò Fabi, lancia il singolo “Vento d’estate”. Nel 1999 prtecipa per la prima volta al Festival di Sanremo con “Una musica può fare”, nella categoria Giovani. L’anno dopo pubblica il suo terzo album, “Max Gazzè”, dal quale è estratto il singolo che porterà stesso quell’anno a Sanremo per la seconda volta.

Dopo altre due volte al Festival di Sanremo, l’ultima fu nel 2018. Nel 2014 fonda con gli amici Niccolò Fabi e Daniele Silvestri un supergruppo con cui dà alle stampe l’album “Il padrone della festa”. Terminata anche quest’avventura, torna come solista con un altro album.

Max Gazzè, la vita privata

Max Gazzè è stato sposato per 15 anni con Maria Salvucci, madre di tre dei suoi figli: Bianca, Samuele ed Emily. Dopo il divorzio, l’artista ha avuto altri due figli.

“Il farmacista”, il significato del testo di Sanremo

(testo in aggiornamento)

Max Gazzè questa volta sarà accompagnato dalla Trifluoperazina Monstery Band. Insieme suoneranno al Festival di Sanremo 2021 una nuova canzone dell’artista, ovviamente mai sentita prima: “Il farmacista”.

Max rivela il significato del brano in un’intervista dicendo che “è una canzone ironica per cui ci sarà anche l’aspetto scenico che sarà importante e che accompagnerà la canzone.” Per quanto riguarda le sonorità il cantante rivela che il brano è rock rapido.