Sanremo 2021, Willie Peyote con “Mai dire mai (La locura)”

Per la prima volta sul palco del teatro Ariston di Sanremo vedremo un rapper molto amato dal pubblico italiano. Si tratta di Willie Peyote, con la sua “Mai dire mai (La locura)”. Scopriamo il suo significato

Willie Peyote
Fonte instagram (@williepeyote)

Per la prima volta nella sua vita Willie Peyote decide di calcare il palco del Teatro Ariston del Festival di Sanremo con la sua nuova canzone “Mai dire mai (La locura)”.

A condurre il Festival sarà Amadeus insieme a Fiorello, Achille Lauro e Zlatan Ibrahimovic, e in occasioni speciali sarà accompagnato da co-conduttrici quali Elodie, Matilda De Angelis e addirittura Naomi Campbell.

LEGGI ANCHE >>> Festival di Sanremo 2021: perchè il Teatro Ariston ha questo nome?

LEGGI ANCHE >>> Festival di Sanremo 2021, se un cantante prende il Covid? Svelato il protocollo

Sanremo 2021, Willie Peyote: chi è?

Willie Peyote
Fonte instagram (@williepeyote)
  • Nome d’arte: Willie Peyote
  • Vero nome e cognome: Guglielmo Bruno
  • Data di nascita: 28 agosto 1985
  • Età: 36 anni
  • Instagram: @williepeyote

Willie Peyote nome d’arte di Guglielmo Bruno, nasce a Torino il 28 agosto del 1985, sotto il segno della Vergine. Figlio di un musicista, il padre è torinese di Barriera, mentre la madre è biellese. Guglielmo si è avvicinato al mondo del rap nel 2004, dopo aver sperimentato punk e rock, ma prima di lavorare nel mondo della musica Willie ha per anni lavorato in un call center.

Il suo nome d’arte unisce Willy il Coyote, personaggio che fa parte della serie Looney tunes, con il peyote, una pianta allucinogena proveniente dall’America Settentrionale. Willie è anche un riferimento al suo vero nome, Guglielmo. 

Non si sa molto sulla sua vita privata. Sappiamo che la famiglia è seguace dei Testimoni di Geova, mentre Willie non si è mai fatto battezzare ed è ateo. All’età di 16 anni ha vissuto a Parigi e sappiamo che è laureato in Scienze Politiche. >>>APPROFONDISCI QUI

Willie Peyote, la carriera

Il suo primo album solista esce nel 2011, con il titolo Il manuale del giovane nichilista. Pur non sfondando, si fa notare per delle sonorità ben diverse rispetto ai ‘rivali’ del mondo hip hop. Due anni dopo arriva il secondo album.

Altri due anni dopo arriva il terzo album. Questo è il disco con cui acquista ufficialmente notorietà.  Il disco cerca di portare a sintesi estrema la sua anima rock e quella hip hop, ed è stato generalmente apprezzato dalla critica e dal pubblico. >>>APPROFONDISCI QUI

Willie Peyote, ha una fidanzata?

Come detto prima, non si conosce molto la sua vita privata quindi è difficile trarre conclusioni. Infatti Willie è una persona molto riservata, perciò non sappiamo se sia fidanzato o meno e lui steso ha dichiarato che “sul piano sentimentale, come su quello del canto, ho il problema di avere pretese molto alte su di me. E queste le rifletto sugli altri evidentemente.”

“Mai dire mai (La locura)” significato del testo di Sanremo

(testo in aggiornamento)

Fortunatamente in un’intervista Willie Peyote ha svelato qualcosa sulla sua canzone di Sanremo 2021, “Mai dire mai (La locura)”, ma comunque non tende a sbilanciarsi più di tanto. “È un po’ diversa da quello che siamo abituati a sentire a Sanremo ed è un po’ diversa da quello che la gente è abituata a sentire da me”. Sarà una canzone inaspettata?