Sanremo 2021, Bugo ci riprova con “E invece sì”

Conosciamo tutti l’esperienza passata di Bugo al Festival di Sanremo dello scorso anno. Quest’anno ha deciso di riprovarci portando la sua nuova canzone “E invece sì”, senza collaborare con nessuno

Bugo
Fonte instagram (@b_u_g_o)

Bugo torna al Festival di Sanremo, questa volta da solo, senza collaborare con altri artisti. Il cantante porterà sul palco dell’Ariston la sua nuova canzone “E invece sì”, che pare abbia letteralmente conquistato il direttore artistico del Festival, Amadeus.

L’artista ha lasciato un’intervista a “Tv Sorrisi e Canzoni” in cui ha spiegato da dove nasce la decisione di recarsi all’Ariston ancora una volta, nonostante l’episodio spiacevole dello scorso anno.

LEGGI ANCHE >>> Bugo torna a parlare di Morgan col dente avvelenato: le sue parole

LEGGI ANCHE >>> Gilles Rocca trionfa a Ballando ma deve tutto a Bugo e Morgan

Sanremo 2021, Bugo: chi è?

Bugo
Fonte instagram (@b_u_g_o)
  • Nome d’arte: Bugo
  • Vero nome e cognome: Cristian Bugatti
  • Data di nascita: 2 agosto 1973
  • Età: 47 anni
  • Instagram: @b_u_g_o

Bugo, pseudonimo di Cristian Bugatti nasce a Rho, precisamente in provincia di Milano, quando è il 2 agosto del 1973. Da piccolo cresce a Cerano, Novara. Durante gli anni delle superiori diventa un po’ ribelle senza riuscire a trovare interesse per lo studio e per il rapporto non di certo idilliaco con gli insegnanti. Proprio in quel periodo nasce in lui una passione per la letteratura, e in particolare alla poesia romantica di Arthur Rimbaud, in particolare. Anche la musica comincia a diventare un suo interesse.

Inizia a studiare per imparare a suonare la batteria, ma visto che deve partire come miligare è costretto a stoppare lo studio. Negli anni della leva riesce a imparare a suonare bene la chitarra e scrive i suoi primi brani.

Bugo, oltre vent’anni di carriera

Finito il servizio militare, nel 1994 fonda il gruppo dei Quaxo, per i quali suona la chitarra e canta da frontman, i ragazzi si ispirano ai Nirvana. L’esperienza si chiude dopo appena due anni, ma fa capire a Bugo il fatto che non fa per lui stare all’interno di una band.

Comincia così la carriera da solista per l’artista e nel 1999 arriva a pubblicare in vinile il suo primo brano singolo di successo, Questione d’eternità. Alla fine del 2000 porta a termine anche il suo primo album, che si chiama La prima gratta.

Dopo alcuni anni in cui si ferma con la musica, ma si dedica comunque alle arti visive, nel 2015 il cantautore firma con l’etichetta Carosello e si prepara per il suo grande ritorno. L’anno dopo pubblica il suo ottavo disco, Nessuna scala da salire.

Nel 2017 ha deciso di tornare a vecchie musicalità, più vicine al suo percorso delle origini. nel 2020 si presenta sul palco del Teatro Ariston per il Festival di Sanremo al fianco di quello che considerava un grande amico Morgan. In realtà pare che non siano più di tanto amici, in quanto sono stati squalificati nella quarta serata perchè i due hanno litigato in diretta.

Bugo, moglie e figli

Bugo nel 2011 si è sposato con Elisabetta. Le nozze si sono celebrate a New Delhi, in India. Questi hanno abitato lì dal 2010 al 2014. Da un po’ di tempo sono però tornati a Milano e hanno messo alla luce Tito. 

“E invece sì”, significato del testo di Sanremo

(testo in aggiornamento)

Bugo ritorna al Festival di Sanremo dopo il macello dell’anno scorso insieme a Morgan, con una uova canzone, “E invece sì”. Bugo, in un’intervista rilasciata a “Tv Sorrisi e Canzoni” dichiara che spera che questa canzone sia per lui una rinascita. “Dopo quello che è successo lo scorso anno ho subito detto: nel 2021 ci riproverò. Volevo riprendermi lo spazio che mi era stato tolto”. Dichiara il cantante con determinazione.