Laura Pausini dopo l’attacco alla sua famiglia passa ad azioni legali

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Laura Pausini ha visto la sua famiglia travolta da una gravissima accusa, che tocca in particolare suo marito, la cantante ha scelto di passare per vie legali.

Nella casa del Grande Fratello Vip 5 sono state mosse accuse molto pesanti nei confronti di Paolo Carta marito della nota cantante. Il chitarrista è stato additato da Alda D’Eusanio come un uomo violento, le sue parole nel giro di poche ore hanno fatto il giro del web scatenando lo sgomento generale.

La prima a reagire all’accusa è stata Samantha De Grenet che le ha subito risposto “Loro si amano tantissimo”, poi la regia ha censurato la scena. Nel giro di poche ore si è scatenato il pandemonio e la notizia è diventata immediatamente virale. Dal profilo di Laura Pausini tutto tace, forse per non dare rilevanza internazionale alla notizia visto che il suo profilo è seguito da ogni parte del mondo.

LEGGI ANCHE>>> Laura Pausini mostra il pancione, l’emozione dei fan attraversa il mondo

LEGGI ANCHE>>>Laura Pausini, scatto dal passato: auguri che scaldano il cuore

Laura Pausini pronta ad azioni legali contro Alda D’Eusanio

Alda D’Eusanio non ha mai fatto nomi, tuttavia la sua accusa è arrivata mentre nella casa del Grande Fratello Vip risuonava la canzone di Laura Pausini Strani Amori. Le parole della conduttrice hanno fatto il giro del web nel giro di poche ore ed’è arrivata la pronta risposta da parte dell’Ufficio Stampa della nota cantante.

“L’ufficio stampa Goigest informa che l’avvocato Pierluigi De Palma ha ricevuto il mandato di agire contro tutti i soggetti responsabili delle gravissime affermazioni pronunciate al GFVIP su Laura Pausini e Paolo Carta” si legge nelle storie Instagram dell’ufficio stampa della cantante.

“Troviamo assurdo che sia consentito dire cose così false e gravi nell’ambito pubblico e in questo caso in una trasmissione televisiva” queste le parole di Laura e di suo marito, vittima di una terribile accusa in diretta nazionale. “Nessuno può attribuirci cose che sono lontane dal nostro modo di vivere, di educare e di rapportarci nella nostra famiglia” continua poi il comunicato, affidato dai due coniugi ad Adkronos

La coppia sceglie di tutelarsi per vie legali aggiungendo “I ricavati della denuncia saranno devoluti interamente alle associazioni contro la violenza sulle donne, ancora una volta Paolo e Laura dimostrano il loro impegno e il loro supporto a questo delicatissimo tema.