Francesca Neri moglie Claudio Amendola: l’evento tragico che li ha cambiati

Francesca Neri moglie Claudio Amendola è stata la donna che lo ha salvato in tutti i sensi anche con la corsa in ospedale dopo l’infarto.

Francesca Neri moglie Claudio Amendola
foto facebook

Questa sera torna in onda C’è posta per te con una nuova puntata in onda su Canale Cinque come sempre condotta da Maria De Filippi e tra gli ospiti ci sarà anche il famoso attore romano, conosciuto da tutti.

Da moltissimi anni fa coppia fissa con l’attrice che come loro stessi hanno raccontato alcuni anni fa lo ha salvato da un infarto che lo ha colpito durante le riprese della sua fiction pwr Rai Uno da titolo Nero a metà.

LEGGI ANCHE>>> Francesca Neri chi è? Carriera e vita privata

LEGGI ANCHE>>> Claudio Amendola grato alla moglie per il regalo più bello 

Chi è Francesca Neri, attrice e produttrice italiana

Età: 56 anni
Data di nascita: 10 Febbraio 1964
Luogo di nascita: Trento
Altezza: 1,68 metri

Attrice produttrice italiana è nata il 10 Febbraio 1964 a Trento e oggi ha cinquantasei anni, ottiene il suo primo ruolo nel 1987 dopo aver studiato al Centro sperimentale di cinematografia di Roma. E’ alta 1,68 metri.

Vita privata di Francesca Neri: ha figli?

foto facebook

L’attrice  è stata per diversi anni legata sentimentalmente legata al produttore Domenico Procacci. Negli anni novanta conosce Claudio Amendola e da quel momento i due non si sono più lasciati, si sono sposati l’11 Dicembre 2010 e insieme hanno avuto anche un figlio Rocco nato nel 1999.

Francesca Neri, così ha salvato suo marito Claudia Amendola

“Ero tornato a casa da poco ed ho iniziato ad avere dei dolori strani e dei problemi con la respirazione, con me ci stava Francesca che ha capito subito la situazione e mi ha portato in ospedale” ha raccontato il romano nella sua intervista per Di Più, aggiungendo: “per fortuna l’infarto è stato piccolo e non c’è stato bisogno di operarmi”.

Carriera di Francesca Neri: dal film con Troisi alla prima serata in tv con Celentano

Dopo diversi ruolo al cinema, il grande successo per l’attrice arriva al fianco di Massimo Troisi, insieme a lui è infatti la protagonista nel 1991 del film Pensavo fosse amore…invece era un calesse, pellicola che le regala il suo primo Nastro D’Argento. Da li in poi è tutto un successo, gira film con Carlo Verdone, con Gabriele Salvatores, con Pedro Almodovar, con Antonio Banderas, Riddley Scott, Pupi Avanti e molti altri. In tv nel 1999 affianca Adriano Celentano nella conduzione di Francamente me ne infischio su Rai Due con grande successo.

La malattia di Francesca Neri: “periodo buio”

Francesca Neri
Fonte Instagram – @01distribution

E’ stata lei stessa a raccontare di aver dovuto combattere con una malattia cronica che l’ha costretta a chiudersi in casa ed ha vivere una quarantena forzata. Questo problema l’ha anche portata ad allontanarsi dal suo lavoro, la cosa ancora più tragica, come lei stessa ha raccontato, è che quando stava iniziando ad uscire da questa situazione è arrivata la pandemia globale.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base