Fabrizio Frizzi, eroe: che fine ha fatto la ragazza a cui salvò la vita?

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Oggi è il compleanno di Fabrizio Frizzi. Anni fa fu un vero e proprio angelo custode e salvò la vita ad una bambina malata: che fine ha fatto Valeria?

Fabrizio Frizzi
foto facebook

Oggi è il compleanno di Fabrizio Frizzi. Il conduttore tv avrebbe compiuto 63 anni. Il dolore per la sua scomparsa è ancora vivido nella mente e nel cuore dei più. È stato senza dubbio uno dei più amati personaggi della tv, adorato dai colleghi, osannato dai fan e amato dalla sua splendida famiglia. D’altronde, il suo carattere affabile e il suo buon cuore non potevano che farcelo prediligere.

Forse non tutti si ricorderanno che Fabrizio è stato anche un angelo sulla Terra. Infatti, l’uomo salvò la vita di una bambina colpita da una grave malattia. In che modo? Grazie alla donazione del midollo osseo. Scopriamo insieme questa storia.

LEGGI ANCHE >>> Fabrizio Frizzi, l’amico più caro non pronuncia più il suo nome

LEGGI ANCHE >>> “Ti sento ancora ridere” Antonella Clerici ripensa a Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi salvò la vita di Valeria, una bambina affetta da leucemia mieloide acuta: come sta oggi?

Fabrizio Frizzi
screenshoot Rai Uno

Nell’inizio del settembre del 1999 Valeria, che si apprestava a frequentare la prima media, ha iniziato a percepire che nel suo corpo c’era qualcosa che non andava. Dopo alcuni problemi fisici a novembre arrivò la terribile diagnosi: era leucemia mieloide acuta. Addirittura i medici dissero ai genitori che ormai non c’era più nulla da fare.

Una speranza ancora era riposta però nel trovare un donatore di midollo osseo che fosse però compatibile con lei attraverso il Registro Internazionale. Come ha raccontato Valeria, “a quel tempo c’era molta meno sensibilità rispetto ad oggi, poche infatti erano le persone iscritte al Registro”.

Finalmente la bella notizia, un giorno giunse la notizia che un donatore era stato trovato. Il trapianto avvenne nel maggio del 2000. E indovinate chi era quel donatore? Proprio lui, Fabrizio Frizzi. Valeria lo scoprì perché in tv dissero che Frizzi aveva donato il midollo per salvare una vita.

Da quel giorno in poi i due strinsero un bellissimo rapporto. Fabrizio divenne il suo “fratello maggiore” e Valeria decise di parlare nelle scuole per raccontare la sua esperienza e sensibilizzare a donare il midollo. Nel 2018 Valeria si è sposata, ricordando Frizzi anche nel giorno delle nozze: “Lo avrei voluto al mio fianco.”