Sostegno a Renzi inaspettato: è una grillina a salvarlo

La provocazione arriva dalle colonne de il Tempo, secondo cui un esponente del movimento cinque stelle avrebbe offerto sostegno a Renzi

Nella giornata di ieri, mentre le voci si avvicendavano è arrivata anche la dura presa di posizione di Giulia Grillo del Movimento Cinque Stelle. La Grillo avrebbe attaccato i suoi compagni di partito per la presa di posizione aprioristica sul nome di Mario Draghi.  Secondo l’ex ministro della Salute è assurdo aver aperto un tavolo di trattativa con Matteo Renzi e non farlo ora con Mario Draghi. Il futuro del Paese è in bilico. Così la Grillo bastona i suoi compagni di partito. E poi ammonisce di non poter anteporre posizioni su Matteo Renzi, al bene di un nuovo governo cinque stelle.

Lei appartenente alla frangia più governativa del Movimento, ha da subito sposato l’idea di poter convivere in questo nuovo esecutivo.

LEGGI ANCHE >>> Berlusconi apre, il gesto enorme di Forza Italia: si a Draghi

LEGGI ANCHE >>> Draghi da il via alle consultazioni: la situazione contagi appare incerta

Sostegno a Renzi inaspettato: è una grillina a salvarlo. Intanto Anna Ascani rilancia i dem

Che i dem sostenessero la scelta di un governo Draghi non c’era dubbio, ma le parole di Anna Ascani postate questo pomeriggio rilanciano un messaggio chiaro di vicinanza al Movimento e al nuovo premier. “Il Partito Democratico lavora alla nascita di un esecutivo di chiaro stampo europeista – scrive l’ex sottosegretaria alla Scuola. Il Presidente Draghi è una figura di profilo altissimo e potrà aiutare l’Italia a uscire da questa crisi e dal caos che essa ha generato. Grazie al Presidente Mattarella abbiamo la possibilità di consegnare al Paese un Governo che avrà come priorità la gestione della pandemia, delle difficoltà economiche e sociali, del lavoro, dell’educazione e degli investimenti per il futuro e le giovani generazioni”

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo