Si è lanciato dalle scale: suicidio alla facoltà di matematica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:38

La tragedia alla facoltà di matematica. Una studentessa ha sentito il tonfo e richiamato l’attenzione sul corpo precipitato.

Polizia
Polizia (Facebook)

Un docente di scuola superiore, Gustavo Mazzetti, di 56 anni, di Padova, si è suicidato lanciandosi dal settimo piano, dalla tromba delle scale dell’edificio che ospita la facoltà di matematica padovana. Una ragazza, presumibilmente una studentessa, ha sentito il tonfo scaturito dalla caduta dell’uomo, ed ha allertato tutti. Sul posto il pronto intervento delle forze dell’ordine e dei soccorsi, anche se per l’uomo, ormai niente era più possibile fare.

La polizia scientifica, prontamente arrivata sul posto, ha effettuato tutti i rilievi e le indagini preliminari del caso. A questo punto si potrebbero creare le condizioni per comprendere  le ragioni del gesto, in questo momento del tutto ignote. Non si sa bene cosa possa aver spinto l’uomo a compiere il gesto estremo. Non si sa di eventuali problemi o difficoltà, di qualsiasi natura. Il gesto, ha colto tutti di sorpresa, nessuno si aspettava un gesto simile all’interno della struttura universitaria.

LEGGI ANCHE >>> Frase razzista di un professore universitario, annunciati provvedimenti

LEGGI ANCHE >>> Morto in Friuli, si pensa al suicidio: era accusato di stupro e sequestro

Si è lanciato dalle scale: alla base del gesto potrebbero esserci problemi di salute

Gustavo Mazzetti, insegnava fisica e matematica presso il liceo “Amedeo di Savoia Duca d’Aosta”. Alla base del gesto, secondo fonti vicine al docente potrebbero esserci dei problemi di depressione, acuiti negli ultimi tempi da alcuni problemi di salute. Il tutto, probabilmente è risultato non più sopportabile per l’uomo, che ha cosi deciso di farla finita. Il cordoglio delle persone che lo conoscevano e lo stimavano, il mondo della scuola, la sua scuola. Gli studenti che tanto amava, e chiaramente la sua famiglia.

Una perdita che forse nessuno si aspettava, si sperava magari in una ripresa delle sue condizioni di salute, ed invece, tutti sono rimasti tragicamente colpiti.