“Consigliarono l’aborto”, il dramma di Massimiliano Ossini e sua moglie Laura

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:44

Laura Gabrielli è la moglie di Massimiliano Ossini, la coppia si è trovata a dover fare i conti con un dramma che avrebbe potuto mettere a rischio la loro felicità. Ecco cosa è successo.

Questo pomeriggio Massimiliano Ossini, tra i volti più amati di Rai 1, sarà ospite di Serena BortoneOggi è un altro giorno, puntata che vedrà il ritorno in studio della conduttrice tornata negativa al Covid-19. Numerosi gli ospiti previsti per oggi, i volti più amati del Paradiso delle SignoreEnrica Pintore e Giorgio Lupano, e la nota attrice Paola Pitagora.

Massimiliano avrà modo di farsi conoscere dal pubblico di Serena Bortone, con la quale ha condiviso il dramma del coronavirus. Il conduttore 42enne ha avuto dei sintomi molti forti, al punto da affermare “è stato come se avessi affrontato un intervento chirurgico.”

LEGGI ANCHE>>>Gianni Morandi, quel dettaglio dal passato: parla Paola Pitagora

LEGGI ANCHE>>>Il Paradiso delle signore, Luciano e Clelia stanno insieme veramente?

Massimiliano Ossei, il dramma della moglie Laura Gabrieli

Massimiliano Ossei è felice dal 2003 al fianco di sua moglie Laura Gabrieli, i due hanno avuto tre figli: CarlottaMelissaGabriele, nati rispettivamente nel 2004, 2005 e 2008. L’ultima gravidanza non è stata delle più serene per la nota coppia. Laura a seguito di una visita medica ha subito infatti una terribile diagnosi, scoprendo di avere un tumore alla tiroide.

Il primo campanello di allarme per la donna fu il suo eccessivo dimagrimento che la spinse a rivolgersi a un medico. Scoprì così di essere incinta e al contempo di avere un tumore. A raccontare il momento drammatico vissuto dalla famiglia ci ha pensato Massimiliano, che ha svelato “i medici consigliarono di abortire, così da permettere a Laura di sottoporsi alle cure necessarie.

La coppia decise di proseguire con la gravidanza e al quarto mese ebbero finalmente una buona notizia: Laura poteva essere operata senza danneggiare in nessun modo il suo bambino. All’imprenditrice vennero asportate chirurgicamente la tiroide e i linfonodi del collo e una volta nato il suo Giovanni poté sottoporsi a cicli di radioterapia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Massimiliano Ossini (@massimilianoossini)