Il premier Giuseppe Conte a colloquio con il Presidente della Repubblica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:38

Giuseppe Conte è salito al colle per un colloquio con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella circa l’attuale situazione politica.

Conte Mattarella
Conte Mattarella (Facebook)

Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio italiano è salito al Quirinale per un colloquio con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Al centro del colloquio, chiaramente l’attuale scenario politico. Il premier, potrebbe spiegare al presidente il suo piano politico, le sue mosse future, o in ogni caso se dovesse ritenerle necessarie, le sue dimissioni da capo del Governo. Ipotesi quest’ultima che potrebbe celare la consapevolezza di non avere altre maggioranze sulle quali poter contare per assicurare stabilità al Governo.

In questo caso, c’è da considerare il paletto posto dallo stesso Conte e a quanto pare da gran parte del Movimento Cinque stelle di non riprendere in maggioranza Renzi, in nessun caso. Paletto posto per il risentimento dovuto all’uscita di Italia Viva dal Governo, che ha di fatto creato le enormi difficoltà che si vivono al momento, ed al paese un Governo dimezzato che in questo modo, chiaramente non può andare avanti, non può sopravvivere.

LEGGI ANCHE >>> Crisi di Governo, Renzi ammette: Pronto ad un Governo di unità nazionale

LEGGI ANCHE >>> Crisi di Governo, Conte salvato dai transfughi, per ora

Il premier Giuseppe Conte a colloquio con il Presidente della Repubblica: cosa potrebbe succedere?

“Se hanno intenzione di trovare un accordo serio con noi bene, altrimenti il governo ha le ore contate”, ha cosi dichiarato il deputato di Italia Viva –  Luciano Nobili, il voto contrario del suo partito alla relazione del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, in programma il prossimo mercoledì in Parlamento. Il partito di Renzi insomma si dimostra molto più ostile di quanto si potesse pensare, a questo punto deciso nel far valere quei voti sottratti con l’uscita delle sue ministre dal Governo. A questo punto si attendono nuovi eventuali riscontri dal Colle per comprendere meglio la situazione e ciò che potrebbe accadere.