Sanremo 2021, la polemica continua: la kermesse rischia la cancellazione?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:43

Non si placano le polemiche su Sanremo 2021, la 71esima edizione della nota kermesse si trova a un punto decisivo questa settima, ecco tutto quello che sta accadendo.

Pubblico sì pubblico no, sono ancora numerosi i dubbi da chiarire sull’edizione numero 71 del Festival di Sanremo 2021, condotto anche quest’anno da Amadeus con il supporto di Fiorello.

L’ultimo DPCM ha scatenato nuove preoccupazioni in merito alla nota kermesse, a cominciare dalla sicurezza dello staff, dei cantanti in gara e dei giornalisti e mentre pare naufragare l’idea della nave da crociera.

LEGGI ANCHE>>> Orietta Berti divisa tra Sanremo e il marito con il Covid

LEGGI ANCHE>>> Sanremo 2021 Amadeus ha scelto proprio lei: ecco di chi si tratta

Sanremo 2021, Amadeus pronto a partire

sanremo
Fiorello e Amadeus a Sanremo – Fonte foto: Getty Images

n una nota di Viale Mazzini viene confermata la data della kermesse musicale più attesa dell’anno, il Festival di Sanremo andrà in onda dal 2 al 6 marzo. Sembra essersi conclusa una lunga discussione tra i vertici Rai, gli organizzatori, il direttore artistico e l’amministratore delegato Fabrizio Salini.

Tra i vari temi affrontanti una prima stesura del protocollo sanitario e organizzativo, che dovrà essere sottoposto alle autorità competenti, così da poter avere il pubblico in sala. Lo stesso Amadeus ha più volte ribadito che il Festival di Sanremo non potrebbe esserci senza il pubblico in platea.

La cancellazione del Festival non è mai stata presa in considerazione da parte dei vertici Rai, anche l’ipotesi di uno slittamento non avrebbe portato a nulla di buono: le problematiche non sarebbero infatti cambiate o diminuite, anche nel caso di uno slittamento ad aprile.

Pare che i tagli di budjet abbiano colpito anche la kermess, che quest’anno dovrà fare a meno di ben 600 mila euro, una cifra che non permetterà probabilmente la presenza d ospiti stranieri