Mauro Bellugi, il dramma dell’ex calciatore: “di morire non ci penso”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00

Il dramma, ma anche il coraggio dell’ex calciatore di Inter e Napoli Mauro Bellugi: il covid, la malattia e quel gesto dall’incredibile valore

Mauro Bellugi
Mauro Bellugi | Fonte Foto Twitter

Una nuova intensa ed emozionante puntata di Live Non è la D’Urso, il programma condotto con grande successo da Barbara D’Urso su Canale 5: tra gli ospiti, l’ex calciatore di Inter e Napoli Mauro Bellugi, di recente sottoposto ad un importante e delicato intervento chirurgico.

Un appuntamento ricco di colpi di scena e momenti dalla grande intensità, quello in onda oggi, domenica 17 gennaio. Saranno diversi e ampi i temi e le tematiche trattato, con spazio che verrà dato anche a Mario e alla sua drammatica vicenda.

Dell’allenatore ed ex giocatore di calcio, infatti, si è parlato molto di recente a causa del dramma che l’ha colpito. Quest’ultimo è stato costretto a subire l‘amputazione della gambe, una vicenda triste ma dalla quale è emersa tutta la sua voglia di vivere.

LEGGI ANCHE >>> Barbara D’Urso, il dramma in diretta: il tumore che le ha portato via la mamma

LEGGI ANCHE >>> Barbara D’Urso ritorna in tv, ma i fan la deridono: “2 anni fa il gran floppone”

Mauro Bellugi Live non è la D’Urso: la malattia e le conseguenze del covid, l’amputazione delle gambe

Una nuova intensa puntata, dunque, per Barbara D’Urso e il programma da lei condotto su Canale 5 Live non è la D’Urso, che continua a tener compagnia, ad emersione e sorprendere il foltissimo pubblico di telespettatori da casa.

Come detto, tra le tante personalità ospitate, ci sarà anche Bellugi, che di recente ha purtroppo subito l’amputazione delle gambe.

Il Coronavirus contratto ha peggiorato una condizione di salute particolare con patologie pregresse, rendendo necessaria una drammatica scelta, quella dell’amputazione.

Nel corso della chiacchierata avuta da ospite a “Tiki Taka – La Repubblica del pallone” su Italia 1, lo stesso Mauro ha spiegato:“Il Covid con me è stato esagerato perchè si e’ unito a una malattia del sangue che avevo giàAll’improvviso mi sono ritrovato le gambe nere e l’unica soluzione era amputarle. Anche perchè di morire non ci penso nemmeno”.

Mauro ha una bellissima famiglia e tanti amici, e il coraggio trovato in una situazione tanto dura è venuto fuori proprio per loro, le persone che ha ringraziato per la vicinanza mostratagli.

Particolarmente note sono diventate le parole espresse dall’ex calciatore, che ha dichiarato che vorrebbe avere le protesi come quelle di Pistorius. A colpire il pubblico, inoltre, un gesto dalla grande generosità e dal valore non quantificabile.

“Moratti vuole sostenere tutte le spese mediche perché mi ritiene uno di famiglia”, queste le parole riferite a ‘Tiki – Taka’, che svelano il legame tra Massimo Moratti e l’ex calciatore e il gran cuore mostrato in questa occasione, drammatica ma allo stesso tempo fonte di grande emozione.