Ritrovato in spiaggia senza vita: dramma per il politico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:38

Ritrovato in spiaggia a pochi passi dal mare, il corpo senza vita notato da un passante, l’inutile intervento dei soccorsi.

Franco Santonastasio
Franco Santonastasio

Il suo corpo ritrovato in spiaggia, a pochi passi dal mare, senza vita. Siamo in zona Varcaturo, litorale Domizio, provincia di Caserta. Franco Santonastasio, ex consigliere comunale proprio della città campana, è stato ritrovato li. Il suo corpo senza vita notato da un passante. L’intervento dei soccorsi, gli operatori sanitari giunti sul posto in pochissimo tempo, ma la consapevolezza acquisita dopo poco, che niente era più possibile fare per l’uomo.

Franco Santonastasio aveva 64 anni, un trascorso in politica, e la stima e l’amicizia incondizionata di quanti lo hanno sempre sostenuto, e che oggi piangono per la perdita di un uomo diverso dagli altri. Numerosissimi i messaggi di cordoglio, giunti alla famiglia dell’uomo. Una morte inattesa, che ha squarciato il cuore e la mente di quanti hanno voluto bene a Franco in questi anni, ed di quanti lo hanno sempre sostenuto nelle sue battaglie.

LEGGI ANCHE >>> Morto per Covid, i radicali da mesi lottano contro l’abbandono della categoria

LEGGI ANCHE >>> Morto in ascensore a 4 anni: Volevo solo aiutarlo

Ritrovato in spiaggia senza vita: l’affetto dell’ex sindaco della città di Caserta

 

L’ex sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio, ha cosi commentato la scomparsa dell’uomo, con il quale aveva lavorato fianco a fianco: “La morte dell’amico Franco, è l’ennesimo pugno in faccia di questi schifosi anni! Un uomo buono, religioso e perbene. Innamorato di Caserta e della sua San Clemente. Ho avuto l’onore di essere il suo sindaco e lui capogruppo della ‘mia’ lista Caserta Più. Mi aveva voluto vedere nei giorni scorsi. Ero corso da lui a San Clemente con il mio vespone. Pioveva. Abbiamo parlato di futuro, di politica e dei suoi splendidi figli. Gli occhi gli brillavano. Era nella sua San Clemente. Nonostante i tanti dolori subiti, era sereno. Avevamo promesso di rivederci e, appena possibile, di mangiare una pizza”.

Aperte le indagini per comprendere cosa sia potuto succedere, e cosa abbia provocato la morte dell’uomo, ritrovato senza vita, su una spiaggia campana.