Paola Cortellesi non solo “befana”: com’era agli esordi nel ’98?

La meravigliosa Paola Cortellesi è la protagonista del film su Rai 1 “La Befana vien di notte”: ma com’era agli esordi in tv, nel 1997-98?

Paola Cortellesi non solo "befana": com'era agli esordi nel '98?
Paola Cortellesi (fonte foto: GettyImages)

La nota ed amata Paola Cortellesi è la star della serata offerta da Rai 1 con il film “La Befana vien di notte”, la pellicola che accompagna i telespettatori verso il giorno dell’Epifania e dell’arrivo, per l’appunto, della befana.

Attrice, sceneggiatrice, autrice televisiva, comica e cantante, il talento di Paola mette tutti d’accordo e le consente di essere un’artista a tutto tondo, poliedrica e dall’innata bravura.

Che siano ruoli drammatici, che serva prendersi poco sul serio, che debba recitare o cantare, la Cortellesi riesce sempre a dare il massimo e a stupire con le sue performance.

Come detto, il pubblico potrà godersela nei panni della befana, uno dei diversi progetti a cui  l’artista ha preso parte in una carriera incredibile, lunga e costellata di successi e soddisfazioni.

E a tal riguardo, non manca la curiosità del publico che vorrà rivederla, o vederla per la prima volta ai suoi esordi, quando correva l’anno 1997-98 e Paola prendeva parte al programma ‘Macao’.

LEGGI ANCHE >>> Paola Cortellesi make up da paura: l’incredibile trasformazione

LEGGI ANCHE >>> L’Eredità, il gioco è truccato? L’ex campione vuota il sacco

Paola Cortellesi dall'”argentina” alla “befana”: com’era prima ai tempi di Macao?

Paola Cortellesi non solo "befana": com'era agli esordi nel '98?
Paola Cortellesi a ‘Macao’ – Argentina (fonte foto: Facebook, @ Rai2ufficiale) – (fonte foto: Twitter, SiamoFanDiPaol1)

Un successo davvero incredibile e quanto mai meritato, quello ottenuto dalla meravigliosa Paola Cortellesi, che con la sua simpatia, con il talento, con la bravura e la bellezza mette d’accordo proprio tutti.

Grazie alle sue doti, l’artista ha saputo costruire una carriera importante, ricca di ruoli importanti e progetti in cui ha dato sempre il massimo.

E proprio la sua carriera parte da lontano, con una densa attività teatrale che anticipa l’arrivo in tv e al cinema.


Tra i primi esordi di Paola, qualcuno di certo ricorderà il programma televisivo ‘Macao‘, andato in onda nel 1997-98 e condotto su Rai 2 da Alba Parietti con la regia di Gianni Boncompagni, dove la Cortellesi ebbe modo di mostrare a tutti di che pasta fosse fatta.

Risate a non finire interpretando l’argentina e la suora, ciò che colpisce è che Paola sia cambiata davvero pochissimo e che anzi, nonostante sia passato ormai qualche anno, l’attrice sia oggi molto molto simile rispetto a quella partecipazione.

In una intervista pubblicata su Sette – Corriere della Sera il 27 febbraio 2015, Paola spiegò che quello non fu il suo primo ruolo, che invece fu “Biancaneve”.

In quell’occasione affermò che interpretò tale ruoloal Castello di Bracciano, sede del Fantastico mondo del fantastico. Stavo sdraiata in una teca di cristallo per sette turni al giorno. I bambini mi chiedevano di svegliarmi, io aspettavo dieci secondi e aprivo gli occhi. Credo di non aver mai preso tanto freddo in vita mia”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news