L’assessore Gallera presto sostituito? Salvini: “Vedrete nei prossimi giorni”

Le frasi dell’assessore regionale alla Sanità, Giulio Gallera, non sono piaciute al leader della Lega, Matteo Salvini.

Matteo Salvini
Matteo Salvini (Facebook)

Le dichiarazioni di Giulio Gallera, assessore regionale alla Sanità, della regione Lombardia non sono certo passare inosservate. La stessa Lega, di cui Gallera fa parte, si è di fatto dissociata dalle sue parole, isolandolo politicamente. Gallera, si era espresso in merito alla scarsa azione della regione nella somministrazione dei vaccini, nonostante la Lombardia fosse quella con il maggiore numero di dosi di vaccino a disposizione in Italia.

Gallera aveva ribadito che non si tratta di una corsa per vedere chi è più bravo, e che la regione, cosi come come programmato da tempo partirà nel corso dei prossimi giorni con una forte campagna di vaccinazioni. Secondo Gallera, le colpe sarebbero anche dell’organizzazione generale del piano, che aveva prima previsto la consegna delle dosi per un determinato periodo.  Sappiamo, invece, che il tutto è stato anticipato. Ecco spiegato il motivo del ritardo della sua regione in merito alla gestione e somministrazione dei vaccini anticovid.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Crisanti contro tutti: Gallera dovrebbe dimettersi

LEGGI ANCHE >>> Crozza, Fontana e Gallera: La gente è cretina, VIDEO

L’assessore Gallera presto sostituito? Salvini: già pronto il nome del nuovo assessore alla Sanità?

“Guardo avanti, non commento le frasi e ribadisco l’impegno mio, della Lega e di tutto il centrodestra a portare la Lombardia ad essere un modello – ha dichiarato Salvini – dopo la bomba che ci è esplosa in casa con il Covid vogliamo tornare ad essere un esempio per tutta l’Europa e abbiamo tutte le potenzialità per farlo. Lo vedrete nei prossimi giorni”. La frase conclusiva dell’ex ministro fa pensare che a questo punto una sostituzione sarebbe già stata immaginata in giunta.

Secondo molti, però, no sarebbe soltanto la Sanità, la casella protagonista del rimpasto, con una giunta regionale che evidentemente non sta lavorando come immaginato dalla stessa Lega.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news