Coronavirus, Crisanti contro tutti: “Gallera dovrebbe dimettersi”

Andrea Crisanti parla del caso Gallera, che per fare attività fisica, viola ripetutamente il dpcm, e poi di tutto il resto.

Crisanti Gallera
Crisanti Gallera

Andrea Crisanti ne ha per tutti, il professore di immunologia e microbiologia dell’Università di Padova ha parlato ancora una volta dell’emergenza Covid19 soffermandosi su alcuni punti secondo lui abbastanza significativi. Ha parlato dei casi singoli di politici che invece di dare segnali si buon senso si abbandonano a comportamenti del tutto sconvenienti.

Il riferimento è ovviamente tutto per l’assessore regionale lombardo Gallera, che in in post sui social, ha candidamente ammesso che per fare attività fisica ha violato di fatto il dpcm, sconfinando in più comuni della regione. Crisanti su questo non ammette alcuna logica difensiva, e dichiara che in un altro paese, questo politico si sarebbe dimesso.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Crisanti ed il suo piano sbarcano in Sardegna: Estate salva?

Coronavirus, Crisanti contro tutti: “Il Veneto con tutti quei casi e i morti è in zona gialla”

Il docente dell’Università di Padova, parla poi di quanto in certe situazioni risultino illogiche determinate misure, come il caso della zona gialla al Veneto. Qui siamo nel campo della definizione di criticità dell’emergenza, e Crisanti non si spiega come faccia la regione con quel numero di contagiati e di morti a stare in quella fascia di criticità.

Una riflessione a tutto tondo insomma, su tutto quello che negli ultimi giorni ha alimentato il dibattito nel nostro paese, alla luce di quanto emerso ed anche in prospettiva futura, considerate le norme e le restrizioni in atto per le prossime settimane.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Crisanti polemico: Non si può parlare di sci con questi morti