Napoli, la mareggiata distrugge tutto… tranne la statua di Padre Pio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:57

Dopo l’alta marea di ieri nella notte tutto era stato raso al suolo, ma la statua del santo è rimasta illesa. Si grida al miracolo!

Tutto è distrutto sul Lungomare Caracciolo di Napoli questa mattina. La mareggiata di ieri notte è stata fortissima ed ha trascinato via qualsiasi cosa, ogni cosa… tranne la statua dedicata al Santo Padre Pio!

La statua, che aveva sostituito quella precedentemente eretta, ma poi decapitata dai vandali, è rimasta intatta, insieme all’alberello che la protegge, tra lo stupore dei passanti, i quali erano certi che sarebbe stata trovata distrutta insieme ai gazebo fuori dei ristoranti trascinati via dalla corrente marina fortissima.

In molti notando la particolarità hanno gridato già ad una sorta di miracolo che avrebbe tenuto illesa la statua del Santo.

Napoli, la mareggiata distrugge tutto… tranne la statua di Padre Pio, salva dalle onde della marea

Il comune aveva commentato cosi l’accaduto con una nota ufficiale: “La forte mareggiata che ha interessato il lungomare Caracciolo ha procurato notevoli danni ai parapetti dei marciapiedi nel tratto da Piazza Vittoria alla sede Universitaria. Il mare ha in più punti invaso la carreggiata, portando sull’asfalto anche molti detriti e creando grandi problemi alle autovetture in transito.”

Il comando della Polizia locale ha disposto immediatamente il presidio e la chiusura di via Partenope all’altezza di Piazza Vittoria deviando il flusso delle auto sulla Riviera per il percorso alternativo del Corso Vittorio Emanuele e della Tangenziale per raggiungere il centro.

Sebbene non siano ancora stati quantificati, la mareggiata di ieri sera ha causato danni enormi, non soltanto alla viabilità, ma anche in termini economici, soprattutto per i proprietari dei locali che sorgono in via Partenope e che hanno visto poi le loro strutture spazzate via dalla forza del mare e del vento brutalmente.