“Nakurnjak”, il nuovo innovativo ed utile accessorio per il pene

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:27

Torna di moda lo “scaldapene” fatto a maglia, direttamente dalla produzione homemade delle magliaie croate.

Può essere considerato come il più antico predecessore delle mutande maschili. Questo ha un nome caratteristico, il “Nakurnjak” o come la maggior parte di noi lo definiremmo, uno “scaldapene”.

L’obiettivo delle donne magliaie villaggio di Licko Petrovo Selo riunite nell’associazione Tara e dalla Lika è di rilanciare il prodotto sul mercato:

“Una volta gli abiti popolari degli uomini avevano pantaloni larghi, senza alcuna protezione e quando dovevano andare a cavallo o camminare attraverso le foreste per fare legna, il freddo si faceva sentire: :ecco da dove viene la necessità del nakurnjack, che significa scaldapene”. Queste le parole di Sonja Leka che è a capo dell’associazione Tara.

“Nakurnjak”, il nuovo innovativo ed utile accessorio per il pene, rilanciato a breve sul mercato

Prosegue Sonja: Porta gioia, energia positiva, è perfetto come regalo“.

Il filosofo francese Michel de Montaigne lo aveva definito un oggetto “inutile con un nome imbarazzante” ma Sonja risponde oggi: “I nostri uomini non avevano alcuna vergogna, erano per le cose pratiche”.

Certamente un’idea spiritosa anche come regalo di Natale, magari da fare agli amici che si crede possano averne assolutamente bisogno. Sicuramente potrebbe scappare una risata a chi aprisse il pacchetto… oppure inizialmente potrebbe essere un regalo incompreso.

Certamente questo oggetto ricco di una sua storia personale, se tornasse sul mercato, porterebbe non solo ilarità, ma anche una ripresa di una tradizione precedentemente abbandonata e potrebbe significare che alla fine non tutto ciò che ci sembra stupido, non possa essere poi utile.

Quindi aperta la mente alla novità, si potrebbe pensare per queste feste di regalare un innovativo “Nakurnjak”, magari con al seguito un bel biglietto di auguri.