Infermiera fa il vaccino anti Covid: dopo 24 ore è positiva

Un incredibile notizia che riguarda una infermiera vaccinatasi e 24 ore dopo risultata positiva al Covid. Molti i dubbi.

Covid, scandalo Marche: premi solo ai dirigenti, non a medici e infermieri
Infermiera (Fonte foto: web)

L’incredibile vicenda arriva dalla Spagna, confermata dal quotidiano iberico El Pais. La notizia confermata quindi da più fonti parlerebbe di una anomalia che a questo punto potrebbe mettere in discussione l’intero impianto del vaccino Pfizer-Biontech, quello al momento, considerato più sicuro. Esiste però la probabilità che l’infermiera possa aver contratto il virus prima di fare l’iniezione, e di averlo però scoperto in un secondo momento.

L’infermiera in questione, lavora in un Rsa, conteso quindi maggiormente a rischio per quel che riguarda le probabilità di contagio. A questo punto sorgono dubbi anche su un caso di positività riscontrato tra i pazienti. Caso che potrebbe in qualche modo essere ricondotto alla positività della stessa infermiera, ma potrebbe anche valere, in ogni caso il contrario. Al momento però, fanno notare dalla Rsa, il rischio che l’infermiera possa aver contagiato un paziente, resta minimo.

LEGGI ANCHE >>> VDay in Italia, parla la prima infermiera vaccinata: Non lo dimenticherò mai

LEGGI ANCHE >>> Nuove dosi di vaccino in arrivo stasera, più in ritardo del previsto

Infermiera fa il vaccino anti Covid: “Rispettato ogni protocollo”

Dalla Rsa, come detto, fanno sapere che il rischio che un operatore sanitario possa contagiare un paziente è del tutto minimo, se non ai limiti dell’impossibile. Questo perchè il personale, indossa quotidianamente tutte le precauzioni del caso, tra camice, mascherina, visiera ed altro, e viene a contatto con i pazienti soltanto per pochi minuti, cosi come stabilito dal protocollo vigente. A questo punto i dubbi aumentano.

Al momento, considerata la positività dell’operatrice sanitaria, tutto il corpo sanitario dell’ospedale dovrà chiaramente sottoporsi a tampone, 78 persone in tutto. Una situazione al limite del rocambolesco insomma, che vede una delle prime vaccinate nel paese, alle prese con una inaspettata positività.